I sentieri sulla collina di Gattinara

I riferimenti per queste note sono molteplici: qualche articolo su giornali locali, il ciclostilato ristampato dal Comune di Gattinara in occasione della Gara di arrampicata sulla Pietra Romanasca, giugno 2002, oppure una pubblicazione sui sentieri del biellese (orientale, in questo caso). Ma soprattutto quaranta anni di scarpinate su e giù per le vallette delle colline tra Gattinara, Lozzolo, Sostegno e Serravalle. Qualche annotazione può non essere perfettamente attuale, si sa, il ricordo dopo tot anni tende ad affievolirsi. Comunque la collina gattinarese è sempre bella, specie in inverno e stagioni vicine. con scorci, panorami, colori e profumi veramente notevoli. Con un caldo invito a rispettare l'ambiente e la natura: ne sappiamo qualcosa quando partecipiamo alle giornate ecologiche, dove si ha la misura concreta della diseducazione e dell'inciviltà di chi non sa, o non vuole, comportarsi correttamente. La natura è patrimonio comune di tutti, ed è il futuro delle generazioni a venire.

Edizione in ristampa:

Presentazione 

Fin dal 1500, grazie al concittadino Cardinale Mercurino Arborio di Gattinara, Gran Cancelliere di Carlo V Re di Spagna, sul tavolo dei potenti d’Europa era possibile degustare l’importante prodotto viticolo locale. Negli anni ‘50 il Maestro Mario Soldati, durante le periodiche visite al nostro borgo, trovò parole colme di commossa ammirazione per il nostro regale D.O.C.G..

Gattinara è oggi di fatto conosciuta per il suo vino anche oltre i confini nazionali. Il nostro territorio però possiede anche altri beni altrettanto preziosi, rappresentati dal suo ambiente ricco e differenziato, costituito da boschi, pianura, risaie, colline e un bellissimo fiume (Sesia), che lo delimita.

Grazie all’operato di due importanti Associazioni locali, il gruppo scout Agesci Gattinara 1° ed il gruppo A.I.B., è possibile offrire al turista amante della natura l’opportunità di conoscere i particolari di una bellissima parte del territorio comunale: la Nostra Collina.

    L’ASSESSORE ALL’AMBIENTE                     IL SINDACO   

        (BORNATE Ettore)                           (MANTOVANI Mario)

 

 Prefazione

 Dopo 12 anni il gruppo scout Agesci Gattinara 1°, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale - Assessorato ambiente, ripropone al popolo dei potenziali escursionisti questa piccola guida ai sentieri collinari affinché Loro si trovino agevolati nella percorrenza degli stessi. La presente edizione si è inoltre arricchita di alcune varianti del sentiero “1” (1a; 1b; 1c) le quali, attraverso sentieri boschivi, permettono, unitamente ai percorsi nei vigneti, una visita più completa del territorio, circondati dagli splendidi panorami ed immersi nelle fiorenti risorse naturali offerte dalle nostre colline. I sentieri, citati ed approfonditi all’interno della guida, sono quelli che, ormai ogni anno, il nostro gruppo cura per mantenerne la pulizia e la corretta segnalazione, cosicché le passeggiate risultino più agevoli, consentendo, al tempo stesso, la visione di alcune località caratteristiche. Questo servizio per la comunità è altresì sostenuto dall’impegno, nella pulizia di alcuni tratti di sentieri, del locale gruppo A.I.B., a cui porgiamo un sentito ringraziamento. Dopo questa breve presentazione non ci resta che augurarvi...

 … Buona strada!

    Il gruppo scout Agesci Gattinara 1°