Comunicato stampa Servizio Civile al

Museo Storico Etnografico di Romagnano

 

 

Anche quest’anno il Museo Storico Etnografico di Romagnano offrirà due posti per il Servizio Civile. Il Museo, infatti, con sede nella storica Villa Caccia, è fra gli enti della Provincia di Novara che aderiscono all’iniziativa fin dal 2007. Quest’anno l’ente si inserisce nel progetto “Tra memoria e innovazione”, insieme al Museo Civico Archeologico Etnografico del Comune di Oleggio. Il bando è stato lanciato il 20 agosto e c’è tempo fino al 28 settembre per iscriversi. L’iniziativa è riservata a ragazzi e ragazze che, al momento della presentazione della domanda, abbiano tra i 18 e i 29 anni non compiuti (28 anni e 364 giorni). Occorre essere cittadini italiani o di uno Stato dell’Unione Europea oppure extraeuropeo, con regolare permesso di soggiorno. Non possono invece essere ammessi i membri delle forze armate o i ragazzi che hanno già prestato Servizio Civile. Ogni candidato può presentare la domanda per un solo progetto. Il Servizio Civile ha la durata di un anno, durante il quale devono essere svolte 1.400 ore di servizio. Al volontario spetta un contributo di 433,80 euro mensile. Le domande potranno essere presentate all’apposito ufficio provinciale con posta elettronica certificata, mediante casella intestata direttamente al candidato, attraverso posta raccomandata A/R oppure a mano. Il termine è fissato al 28 settembre, con limite alle 18 per la consegna a mano. Tutte le informazioni e i moduli necessari per candidarsi sono disponibili sul sito della Provincia di Novara, nella sezione “Politiche giovanili” e “Servizio Civile”.

«Per noi il Servizio Civile ha sempre rappresentato un’occasione per mettere in comunicazione il mondo dei giovani con l’ambito dei musei, portando innovazione nella gestione – spiega Stefano Fanzaga, coordinatore delle attività del Museo Etnografico e operatore locale di progetto per il Servizio Civile – negli anni, i volontari si sono occupati del front office, delle attività di allestimento, della didattica, della comunicazione culturale e, negli ultimi anni, della comunicazione mediante i social network. Specialmente in quest’ultimo ambito, l’apporto dei giovani nell’ambiente museale è sicuramente vincente per potere fidelizzare gli utenti e ampliare la comunicazione attraverso forme più rapide e snelle, al passo con i tempi». Per molti ragazzi, inoltre, il Servizio Civile rappresenta il primo ingresso nel mondo del lavoro: «Per i giovani interessati all’ambito culturale, il Servizio Civile può rappresentare un valido modo per maturare esperienza in questo settore – aggiunge Fanzaga – si tratta di un’attività varia, adatta a chi ha voglia di sperimentare le proprie capacità organizzative e a chi è predisposto al lavoro a contatto con il pubblico. La presenza dei giovani nel mondo dei musei permette uno scambio reciproco tra l’ente e l’apporto che un giovane può portare per sua natura, come idee nuove e un modo di comunicare innovativo».

«Inoltre - aggiunge Franco Tinelli, presidente del consiglio di amministrazione dell’associazione Museo - il connubio tra le varie attività museali, finalizzate alla conservazione e al rispetto delle nostre tradizioni e la valorizzazione del territorio richiedono certamente innovazione e sviluppo. Chi intende quindi partecipare a questo abbinerà lo spirito di innovazione con la ricerca delle nostre origini, incentivando gli scopi di ampliamento delle conoscenze e di conoscenza delle persone che avranno contatti con il museo e il territorio della Bassa Valsesia e il Novarese».

 

 

MUSEO STORICO ETNOGRAFICO DELLA BASSA VALSESIA ONLUS
Villa Caccia - Viale Antonelli 1, 28078 Romagnano Sesia (NO)
info@museostoricoromagnano.it - museo@pec.museostoricoromagnano.it
www.museostoricoromagnano.it - 342.1631245

 

Bando Servizio Civile Universale

 

Hai tra i 18 e i 28 anni e vuoi collaborare con noi? Hai a cuore il patrimonio storico-artistico e la storia locale? Ti piace comunicare con i social network?

 

Anche quest'anno il Museo aderisce al Servizio Civile Universale, un'iniziativa della Provincia di Novara, con un progetto intitolato "Tra memoria e innovazione". I posti disponibili sono 2. 

 

Le attività previste sono molteplici: accoglienza dei visitatori, visite guidate, supporto e organizzazone delle attività didattiche, organizzazione di eventi e comunicazione anche attraverso i canali social. 

 

La domanda deve pervenire alla Provincia di Novara entro il 28 settembre 2018.

Per maggiori informazioni:

http://www.provincia.novara.it/PoliticheGiovanili/ServizioCivile/2018/bando2018.php 

 

Per saperne di più clicca QUI

 

 

MUSEO STORICO ETNOGRAFICO DELLA BASSA VALSESIA ONLUS
Villa Caccia - Viale Antonelli 1, 28078 Romagnano Sesia (NO)
info@museostoricoromagnano.it - museo@pec.museostoricoromagnano.it
www.museostoricoromagnano.it - 342.1631245