IL SINDACO DI GATTINARA NEL DIRETTIVO DEL COMITATO DEI SINDACI

A DIFESA DELLE LINEE FERROVIARIE SOSPESE O SOPPRESSE

Si è costituito nei giorni scorsi il Direttivo del Comitato dei Sindaci dei Comuni serviti dalle linee ferroviarie Domodossola – Arona – Milano, Arona - Novara, Arona - Santhià, Domodossola – Novara, promosso dal Sindaco di Arona, Alberto Gusmeroli.

Il Direttivo è composto oltre che dal Sindaco di Arona, promotore dell’iniziativa, anche dal Sindaco di Gattinara Daniele Baglione insieme ai Sindaci di Borgomanero, Orta San Giulio, Pallanzeno, Sesto Calende, Somma Lombardo e Verbania, ed ha tra i propri obiettivi il miglioramento della qualità del servizio ferroviario sul territorio dove esiste ancora e la riapertura della linea ferroviaria Santhià – Arona, il cui punto nodale del tratto è Gattinara.

«La Santhià – Arona, sospesa nel 2012, - commenta Baglione - è posta sull’asse Torino-Milano, consentendo di collegare il capoluogo del Piemonte con la Svizzera. Tra l’altro è una delle tre linee di accesso al Traforo del Sempione e la sua chiusura ha creato molti problemi. La sua riapertura, anche se complicata, viste le condizioni di abbandono in cui versa l’intera tratta, è alla base dell’impegno di tanti che hanno capito che avere un servizio pubblico di trasporto efficiente è la via per la crescita del territorio.

Al riguardo, l’Associazione “Ferrovia Internazionale Torino – Svizzera” ha promosso anche una petizione on-line sulla piattaforma change.org, attraverso la quale si chiede la riattivazione della linea Arona – Santhià che ha già raccolto più di mille firme».

È degno di nota che il Comitato dei Sindaci in poco più di un mese ha raddoppiato le adesioni, infatti sono 33 i Sindaci che si battono unitamente per difendere e migliorare le linee ferroviarie di un intero territorio.

 

 

Gattinara, 31 gennaio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa

 Comune di Gattinara