ANCHE PER IL 2018 IL COMUNE METTE A DISPOSIZIONE L’IMPORTANTE SERVIZIO AGRONOMICO SPECIALISTICO PER I VITICOLTORI

Sulla base dei risultati positivi ottenuti nel corso del 2016 e del 2017 l’Amministrazione comunale di Gattinara in collaborazione con i Vignaioli Piemontesi, ripropone, anche per il 2018, l’importante Progetto di valorizzazione e tutela dei vigneti, mettendo a disposizione gratuitamente tecnici specializzati per effettuare controlli sui vigneti per contrastare le fitopatologie della vite come la Flavescenza dorata e per dare consigli e utili indicazioni sui trattamenti da effettuare.

Nel segno delle buone pratiche agronomiche per il mantenimento delle produzioni vitivinicole di qualità del nostro territorio nel 2016 è nato un sodalizio tra Comune di Gattinara e Vignaioli Piemontesi. Una tappa che marca un risultato importante verso una migliore integrazione tra il sistema della conoscenza e il mondo delle imprese agricole.

Vignaioli Piemontesi” è la più grande organizzazione di produttori vitivinicoli d'Italia, riconosciuta dalla Unione europea e il principale interlocutore delle istituzioni regionali, nazionali e comunitarie per quanto concerne la politica vitivinicola in Piemonte.

Il Progetto persegue un metodo partecipativo e di condivisione nell’ottica di favorire l’adozione da parte dei viticoltori di buone pratiche agronomiche. La bontà del risultato finale sarà determinata dalla capacità di testare e verificare i dati raccolti sul campo nei vigneti gattinaresi, per condividere e quindi definire le migliori tecniche di gestione agronomica dei terreni vitati, per contrastare le malattie della vite e in modo particolare la flavescenza dorata che è estremamente pericolosa e che può avere effetti devastanti per i vigneti, garantendo la salvaguardia del territorio senza compromettere il risultato produttivo.

«É un periodo di fermento e di grandi rinnovamenti nel mondo del vino, – spiegano Daniele Baglione Sindaco di Gattinara e Franco Bercellino, Assessore all’Agricoltura - per questo è importante puntare su una nuova viticoltura, anche attraverso il servizio agronomico specialistico come quello proposto, che apporti ricchezza, valore e qualità a un territorio ricco di potenzialità come il nostro».

Il piano operativo, come per gli scorsi anni, prevede assistenza on line e in vigneto, un controllo delle uve nel periodo che precede la vendemmia.

 

Gattinara, 30 aprile 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa

 Comune di Gattinara