NIKITA KROFT ESPONE LE SUE OPERE A GATTINARA

 

Dal 5 al 7 ottobre presso lo spazio espositivo di Villa Paolotti a Gattinara esporrà le proprie opere l’artista gattinarese Daniela Dalla Ragione in arte NIKITA KTOFT.

L’inaugurazione si terrà venerdì 5 ottobre, alle ore 18.00, La mostra si apre con la presentazione di una nuova scultura THE NEURONS MACHINE, opera dedicata a NICOLAS TESLA, creata con materiali usati in questi mesi da scienziati e tecnici per creare i neuroni artificiali che è stata richiesta in Russia per marzo 2019. Sempre in mostra fino al sette ottobre nel salone si potrà ammirare ARIAN, opera ispirata all'intelligenza artificiale esposta in esclusiva a Gattinara.

Nel cortile di Villa Paolotti l’artista esporrà anche i “sassi in equlibrio” sculture in equilibrio precario, utilizzando due o più pietre. Questa forma di espressione artistica non fa uso di alcun supporto oltre a quello della forza di gravità. Durante la creazione dell’opera, spiega Nikita Kroft, pare che «Il tempo si fermi, il volume dei rumori esterni si abbassi in maniera graduale e l'unica cosa che assume importanza è il contatto con la pietra»

L'arte oggi – continua Nikita Kroft - è in evoluzione e rivoluzione al passo con i tempi, rimanere concettuali ma innovativi è fonte di ispirazione artistica innovativa, come l'evoluzione di tutte le attività, medicina, scienza, cultura, elettronica ecc.

Del resto anche il grande maestro De Chirico si trovò a lottare con la sua Metafisica prima di essere compresa, ma il risultato fu illuminazione verso nuove correnti artistiche, l'evoluzione è dentro di noi al passo con il tempo.

Nelle mie opere – conclude Nikita Kroft – cerco di prendere la materia di ciò che non si vede donandogli forma e colore.

Nata a Borgosesia nel 1972, Daniela Dalla Ragione, cresce artisticamente col fratello Enzo seguito dal maestro Alfonso Pisciotta, ma non riconoscendosi con l’ispirazione surrealista inizia un percorso che la porterà ad immergersi nell'arte moderna e contemporanea.

Nel 2004 lo stacco dal fratello che scende ad Arezzo dove ora vive, crea un vuoto nell’artista contemporanea che servirà ad orientarla in uno stile senza influenze esterne condizionate.

NIKITA KROFT espone nel 2017 in mostra collettiva nel Giardino dei colori Pella lago d'Orta, mentre le opere terrorismo e meteore sempre nell'agosto 2017 vengono esposte nella Gallery di Marina Valli sempre a Pella, mostra che ha portato l'artista in svizzera con una opera murale richiesta da un architetto.

 

Gattinara, 26 settembre 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

 

LA MOSTRA DI NIKITA KROFT PROROGATA FINO AL 14 OTTOBRE

 

Visto il successo di pubblico che ha ottenuto la mostra dell’artista gattinarese NIKITA KROFT, ospitata nelle sale espositive di Villa Paolotti, prolunga la sua apertura fino al DOMENICA 14 OTTOBRE compresa.

Sono stati, infatti, molti i visitatori che lo scorso fine settimana hanno apprezzato il valore della mostra e tante sono state le richieste, da qui la decisione di prolungare l’apertura anche giovedì 11 e venerdì 12 con orario dalle 15.00 alle 21.00 a sabato 13 e domenica 14 ottobre con orario 15.00 – 22.00.

Oltre alle opere presenti nella sala mostre l’artista ha esposto anche i “sassi in equlibrio” sculture in equilibrio precario, utilizzando due o più pietre. Questa forma di espressione artistica non fa uso di alcun supporto oltre a quello della forza di gravità.

Nell’ambito della MOSTRA l’artista propone anche singolari esperimenti che coinvolgono il pubblico.

Gattinara, 10 ottobre 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

VENERDÌ 5 OTTOBRE LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO "NELLE ALTE VIE"

DI PIETRO SALVATI (Pseudonimo del gattinarese Roberto Travostino)

 

Venerdì 5 ottobre, alle ore 21.00, presso la sala conferenze di Villa Paolotti sarà presentato il libro edito da Marcovalerio “NELLE ALTE VIE” del Gattinarese Roberto Travostino, che scrive con lo pseudonimo di Pietro Salvati.

Il ricavato della vendita del libro sarà devoluto all’Associazione San Vincenzo.

La trama si sviluppa nella città di Torino dove il protagonista, Don Gabriele, si interroga sulla certezza e sul dubbio di una vocazione, è un uomo che domanda, che cerca risposte: fin da quando, non ancora sacerdote, evade dal seminario per fare esperienza concreta di quel Male astrattamente definito - e temuto - fra le mura sicure della propria cella.

In una Torino notturna, avvolta dalle tenebre e dalle luci sgargianti dei locali, Don Gabriele compie il suo personale pellegrinaggio ai margini del Male: un nightclub, i marciapiedi dove sostano le prostitute, un cinema per adulti. Senza mai prendervi attivamente parte.

Roberto Travostino, è insegnante di religione all'I.P.S.S.A.R. “M. Soldati” di Gattinara, ha scelto lo pseudonimo Pietro Salvati perché Pietro nella nostra lingua ha un significato evidente, chiaro, concreto, per quanto riguarda il cognome Salvati, Travostino lo ricava dalle storie dei suoi libri dove i protagonisti si salvano: fanno una scelta di vita che li rende, appunto, dei salvati.

«Il protagonista – spiega l’autore - si chiede cosa sia il peccato e la natura del male e della sofferenza, e pensa che c'è qualcosa di più che un'immagine teologica del peccato, da qui la sua ricerca sulla natura del male, non potendo rispondere dal punto di vista teologico a questi interrogativi, cerca di dare una risposta pratica, trovandosi direttamente, in prima persona, di fronte al male concreto ai margini della società, dove se non trova una risposta metafisica trova il vero significato "terreno" che spazzerà, in un certo modo i suoi dubbi».

Gattinara, 26 settembre 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

IL COMUNE DI GATTINARA ADERISCE ALLA CAMPAGNA NASTRO ROSA AIRC

E ILLUMINA DI ROSA LE FINESTRE DEL PALAZZO DI CITTÀ

 

Il Comune di Gattinara aderisce alla campagna promossa da LILT “Nastro Rosa 2018”, illuminando di rosa le finestre del Palazzo di Città.

L’iniziativa si svolge ad ottobre, mese dedicato in tutto il mondo alla prevenzione del tumore al seno. “

LILT ha chiesto ai Comuni di illuminare di rosa i palazzi comunali L’evento è riconosciuto in tutto il mondo e associato alla campagna internazionale “Breast cancer awareness month”.

Il tumore al seno colpisce 50mila donne ogni anno, l’obiettivo della 26° Campagna Nastro Rosa promossa dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori è sensibilizzare le donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce del tumore al seno, infatti, grazie alla prevenzione e alla ricerca, negli ultimi anni, si sono raggiunti traguardi significativi per la cura del tumore al seno, portando fino all’87% la sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi.

«Ritengo importante - commenta Daniele Baglione, Sindaco di Gattinara – aderire a queste campagne di sensibilizzazione, perché è fondamentale conoscere e prevenire il male. I dati dimostrano che battere il cancro sul tempo si può, i tumori si possono prevenire e, poi, curare.

Per questo vogliamo essere accanto a LILT al fine di ribadire, ancora una volta, l’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce. Da ventisei anni con la campagna “Nastro Rosa” LILT porta avanti con forza questo messaggio educando e incoraggiando le donne alla prevenzione.

Mi unisco, quindi, a LILT per invitare tutte le donne a sottoporsi periodicamente agli screening senza timore.

Ringrazio LILT per l’impegno e la determinazione con cui, in tutti questi anni, non ha mai smesso di lottare al fianco delle donne».

Gattinara, 1 ottobre 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

ASSEGNATO IL PREMIO PER LA MIGLIOR TAVERNA DELLA FESTA DELL’UVA

 

Indiscusse protagoniste della 36^ edizione della Festa dell’Uva sono state le taverne con le loro sollecitazioni enogastronomiche. Quest’anno l’Organizzazione ha deciso di premiare la miglior taverna attraverso un concorso dove i visitatori, durante le tre giornate della Manifestazione, con il loro voto, hanno decretato il vincitore.

Dallo spoglio delle schede la Taverna che ha incontrato il maggior gradimento del pubblico è stata la TAVERNA MALMUSTÙS con 141 preferenze.

«Il successo di partecipazione all’edizione 2018, - commenta Daniele Baglione Sindaco di Gattinara - rappresenta una preziosa testimonianza dell’apprezzamento del pubblico per il modo in cui viene organizzata e strutturata la Festa dell’Uva di Gattinara e di come le taverne sappiano trasmettere buon umore simpatia e cordialità oltre, naturalmente, a servire specialità enogastronomiche locali.

Complimenti ai vincitori di quest’anno per aver coniugato questi “ingredienti” accompagnati con i nostri grandi vini!».

Gattinara, 1 ottobre 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

ANCHE A GATTINARA

L’ACCORDO SUI CONTRATTI D’AFFITTO A CANONE CONCORDATO

 

È stato firmato a Palazzo di Città l’accordo relativo ai contratti di locazione ad uso abitativo a canone concordato per il territorio della Città di Gattinara; si tratta di un importante atto che stabilisce regole uniformi e parametri trasparenti per l’applicazione dei contratti di locazione residenziale.

Hanno siglato l’importante documento le organizzazioni sindacali dei proprietari e degli inquilini maggiormente rappresentative a livello locale.

Il Comune di Gattinara ha avuto un ruolo di coordinamento dei lavori che hanno portato alla definizione dell’accordo che tende a favorire l’incontro tra domanda e offerta di abitazioni.

La prima novità di questa operazione sta dunque nell’accordo stesso, la seconda riguarda i vantaggi sia per i locatori che per i locatari; ciò significa che gli inquilini potranno godere di un sensibile alleggerimento della spesa per l’affitto grazie al vantaggio delle agevolazioni fiscali che il proprietario dell’immobile potrà usufruire stipulando questo tipo di contratto.

Nello specifico, in caso di scelta del contratto a canone concordato sono previsti i seguenti vantaggi:

per I LOCATORI (proprietari alloggio): se non optano per la cedolare secca, è prevista una riduzione del 30% sul reddito imponibile derivante dalla proprietà affittata per l’applicazione dell’IRPEF e dell’imposta proporzionale di registro; in caso di opzione per la cedolare secca, l’aliquota sul canone pattuito dalle parti è quella normalmente prevista del 21% e non sono dovute le imposte di registro e di bollo sul contratto di locazione, sulla risoluzione e sulle proroghe. Per i locatori che stipuleranno un contratto concordato per abitazione principale ad un inquilino che prenderà la residenza anagrafica, è prevista una riduzione del 25% dell’aliquota comunale sulle imposte per I.M.U. e TA.S.I.

Inoltre vi è la possibilità di stipulare contratti di locazione di durata diversa, anziché 4 + 4 anni. 

per I LOCATARI (inquilini alloggio) che stipuleranno un contratto di affitto a canone concordato per un alloggio adibito ad abitazione principale potranno avvalersi di una detrazione IRPEF annua - a seconda del reddito complessivo posseduto - di 495,80 Euro o di 247,80 Euro (anziché 300,00 o 150,00 Euro in caso di affitto a canone libero), in caso di adozione della cedolare secca da parte del proprietario, altra agevolazione prevista per gli inquilini è il blocco dell’indicizzazione ISTAT e l’esenzione dalla compartecipazione oneri amministrativi derivanti dalla gestione contrattuale.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web del Comune di Gattinara dove è possibile reperire il testo dell’accordo, i modelli di contratti-tipo con gli allegati ed i contatti dei soggetti che hanno stipulato l’accordo a cui rivolgersi per maggiori dettagli.

«La firma del documento – commenta Daniele Baglione, Sindaco di Gattinara - rimarca come attraverso il dialogo tra i sindacati degli inquilini e le associazioni della proprietà immobiliare sia possibile giungere a risposte concrete sulle problematiche della casa. Il Comune di Gattinara si è adoperato per raggiungere tale risultato al fine di dare un positivo segnale di vicinanza alle famiglie.

Va dato atto alle Organizzazioni Sindacali degli Inquilini e alle Associazioni della proprietà Edilizia – conclude Baglione - di aver saputo coniugare le complesse condizioni economiche del mercato immobiliare con le esigenze delle famiglie che vivono da diversi anni sotto la pressione della crisi».

Gattinara, 4 ottobre 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

IL COMUNE DI PROMUOVE LA CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE PER LA STERILIZZAZIONE DEI GATTI

 

Il Comune di Gattinara a fianco di ENPA e “Il Giardino di Quark” si fa promotore della campagna di sensibilizzazione “Sterilizzare è una scelta responsabile” a favore della sterilizzazione dei gatti.

La campagna serve a informare e sensibilizzare i cittadini sulla necessità di sterilizzare i gatti di proprietà per prevenire randagismo, abbandoni, uccisioni, maltrattamenti e incidenti stradali.

Ad oggi la sterilizzazione è infatti l'unica soluzione alla moltiplicazione incontrollata dei gatti.

In questi ultimi due anni evidenzia l’ENPA si è registrato un notevole aumento di abbandoni di intere cucciolate di gattini. Una inversione di tendenza, in negativo. Solo nel corso di quest’anno, da inizio gennaio al 30 settembre) sono stati soccorsi e ospitati presso “Il Giardino di Quark” di Gattinara, ben 61 gatti tra cuccioli e adulti, alcuni feriti o malati. Ad oggi 25 di loro sono stati adottati. Ma malgrado ciò la situazione resta sempre di emergenza.

Oltre all’aspetto sanitario che non è da sottovalutare, l’aumento degli abbandoni felini comporta formazione di nuove colonie o aumento numerico di quelle esistenti e controllate, con conseguente impatto economico non indifferente sia per le Associazioni che si occupano dei gatti come ENPA, sia per le Amministrazioni comunali. Il numero sempre crescente di gattini rende difficoltose le adozioni di qualità, monitorate da associazioni esperte.

La campagna prevede l’affissione e la diffusione di locandine e materiale informativo.

«Il Comune di Gattinara – spiega il Sindaco Daniele Baglione - ha accolto subito l’invito di ENPA ed ha abbracciato questa iniziativa, che ha l’obiettivo primario di tutelare gli animali. Grazie alla sterilizzazione, infatti, si possono evitare la gestione di grandi cucciolate, soprattutto se non si è in grado di ospitarle e di affidarle e ci permette di contrastare il fenomeno dell'abbandono dei gattini e prevenire il randagismo. Possiamo però raggiungere gli obiettivi auspicati solo con la collaborazione di tutti i cittadini».

 

Gattinara, 4 ottobre 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

PARLAMI TI ASCOLTO” IL 10 OTTOBRE LA PRESENTAZIONE DEL CORSO E DEL CICLO DI INCONTRI GRATUITI DI COUNSELLING

 

Si terrà mercoledì 10 ottobre presso la sala conferenze di Villa Paolotti a Gattinara alle ore 20.45, l’appuntamento di presentazione del Corso attivato presso la sede gattinarese dell’Università Popolare di Vercelli e del ciclo di incontri, ad ingresso libero e gratuito, denominato “Aiutare ad Aiutarsi” promossi dalla Dott.ssa Carla Lorizzo.

Nel corso della serata la Dott.ssa Lorizzo illustrerà le iniziative legate alla diffusione del Counselling e del “nuovo” modo di entrare in relazione con se stessi e con gli altri.

Gli appuntamenti programmati per i prossimi mesi:

Mercoledì 7 novembre 2018 Ma io chi sono? E tu chi sei? Presentazione del corso attivato presso l’Università Popolare.

Mercoledì 5 dicembre 2018 Aiutare ad aiutarsi. Il Counselling: nuova professione e al tempo stesso nuovo modo di essere.

Mercoledì 10 gennaio 2019 Relazione, in che senso? A volte sembra impossibile star bene con gli altri... eppure: si può fare!

Mercoledì 6 febbraio 2019 Le maschere della vita. Le mille identità e ruoli che indossiamo e che facciamo indossare agli altri.

Mercoledì 6 marzo 2019 E l’uomo che cos’è? Tra bisogni e desideri, ognuno di noi è un universo in continuo divenire.

Mercoledì 10 aprile 2019 Sì o No? Due piccole parole che ci condizionano la vita: come usarle al meglio?

Mercoledì 8 maggio 2019 Ma perché le cose cambiano? Tra paura e speranza, il cambiamento accompagna ogni fase della vita.

Per chi desidera ottenere informazioni o iscriversi al corso "Parlami Ti Ascolto" presso la sede di Gattinara dell'Università Popolare di Vercelli, piò rivolgersi all'Ufficio Informagiovani di Gattinara tel. 0163 833420, e-mail:

informagiovani@comune.gattinara.vc.it.

Gattinara, 4 ottobre 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

AL VIA I LAVORI DI RIFACIMENTO DEI MARCIAPIEDI DI VIA COSSATO

 

 

 

Sono iniziati in questi giorni i lavori di asfaltatura dei Marciapiedi di Via Cossato nel quartiere di San Bernardo. Il Comune di Gattinara ha voluto effettuare l’intervento prima della brutta stagione e saranno ultimati in breve tempo.

«Migliorare la sicurezza stradale - spiega il Sindaco Daniele Baglione - con rifacimento dell’asfalto sulle strade cittadine e dei marciapiedi è una delle priorità di questa Amministrazione. Nonostante le oggettive difficoltà, abbiamo avviato una serie di interventi che proseguiranno anche nella prossima primavera e che comprendono altri marciapiedi e strade per continuare nella sistemazione di tutti i punti più deteriorati della Città passo dopo passo».

Gattinara, 4 ottobre 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

SICUREZZA: IN ARRIVO TRENTA NUOVE TELECAMERE

 

Va avanti il piano di ampliamento del sistema di videosorveglianza, in questi giorni sono partiti gli interventi che prevedono l’installazione di nuove telecamere e la sostituzione di quelle obsolete. Si tratta di un nuovo passo avanti nel programma dell’Amministrazione che da tempo è impegnata nell’implementazione del sistema di videosorveglianza.

Un intervento che migliora la sicurezza e dà una risposta importante alle esigenze di tutela dei Cittadini.

In dettaglio il progetto, prevede l’installazione di trenta nuove telecamere che andranno a “coprire” i punti sensibili non ancora monitorati, come ad esempio il cimitero, i parchi gioco e altri punti specifici e mirati e a sostituire le telecamere obsolete con telecamere di ultima generazione che grazie alla qualità delle ottiche, offrono immagini estremamente nitide anche in assenza di illuminazione.

«La sicurezza di Gattinara e dei gattinaresi – spiegano il Sindaco Daniele Baglione e Gianluca Valeri, delegato alla Sicurezza – è per noi una priorità. Con questo intervento andremo a monitorare in modo sempre più efficace il territorio cittadino. Nel comando di Polizia locale è stato realizzato un apposito spazio attrezzato per questo specifico servizio, che sarà a disposizione oltre che della Polizia municipale anche dalle altre Forze dell’Ordine per gli usi di legge.

Questo intervento, insieme alla sostituzione delle luci nelle vie cittadine con lampade a tecnologia a led, ci consente di raggiungere tre importanti obiettivi: strade più sicure, più illuminate e sotto controllo.

Un così considerevole aumento degli impianti di videosorveglianza, unito alla posa delle telecamere all’ingresso della città che controllano gli accessi – concludono Baglione e Valeri- è un valido deterrente contro furti ed atti vandalici e un prezioso aiuto per il lavoro delle Forze dell’Ordine». 

Gattinara, 10 ottobre 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

IL GRAN GALÀ DELLA MAGIA A FAVORE DELL’ASILO PATRIARCA 

La grande Magia è pronta ad avvolgere il borgo di Gattinara, sabato 20 ottobre, alle ore 21.00, all’Auditorium Lux avrà luogo il Gran Galà della Magia, uno spettacolo che ha anche uno scopo benefico: raccogliere fondi a favore dell’Asilo Patriarca.

Un’occasione unica per vedere tre grandi artisti: l’illusionista Zapotek, il Mago Budinì e Beppe Brondino, finalista all’Italia’s Got Talent, tutti insieme in un solo grande spettacolo.

La Scuola dell’Infanzia “Patriarca”, una vera e propria istituzione nel tessuto sociale gattinarese, come molte scuole italiane, si deve adeguare alle nuove norme di sicurezza e, contemporaneamente, ammodernare gli ambienti che accolgono i bimbi, per realizzare quanto necessario servono molte risorse, per questo, grazie all’interessamento del dott. Carlo Bigliocca e alla fattiva collaborazione del Comune, della Pro Loco e della Compagnia di Teatro Gattinara, è stato organizzato questo spettacolo per raccogliere fondi per i lavori.

Sarà quindi una serata unica, in cui fantasia e solidarietà si incontreranno.

«Si tratta di un altro importante appuntamento che arricchisce ulteriormente il cartellone eventi del Comune di Gattinara. Ringrazio il Dott. Carlo Bigliocca per il suo interessamento per aver contribuito a realizzare un'iniziativa ideale per i bambini, ma che sa coinvolgere anche gli adulti – spiega il Sindaco Daniele Baglione – che ha inoltre, un’importante finalità benefica, aiutare l’Asilo Patriarca, un’istituzione che ha cresciuto intere generazioni di Gattinaresi. Una motivazione in più per partecipare alla serata».

«Il nostro Asilo – commenta la Presidente Maria Vittoria Casazza - è un valido punto di riferimento per le famiglie di Gattinara, oggi però sono indispensabili interventi di adeguamento strutturale, affinché l’Asilo Patriarca possa continuare a essere un’istituzione scolastica di prim’ordine nel tessuto sociale cittadino.

L’Asilo Patriarca non è un’eredità dei nostri padri, ma è un investimento per i nostri figli, per questo mi auguro che questo spettacolo, reso possibile anche per il diretto interessamento del Dott. Carlo Bigliocca, al quale va tutta la nostra gratitudine, possa non solo raccogliere fondi, ma anche essere il viatico per sensibilizzare e far conoscere le necessità di questa realtà educativa».

Gattinara, 11 ottobre 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

 

PROGETTO “IL COMUNE VI ACCOGLIE

 

Anche per l’anno scolastico 2018/2019 sarà avviato il Progetto “IL COMUNE VI ACCOGLIE”, grazie alla collaborazione con l’Istituto Alberghiero “M. Soldati” di Gattinara.

Il progetto prevede un'attività di stage presso la sede del Comune di Gattinara da parte degli allievi delle classi III e IV indirizzo Ricevimento turistico – alberghiero, che si alternano ogni due giorni nella postazione appositamente allestita nell’atrio del Comune.

L’obiettivo primario è quello di fornire ai ragazzi una conoscenza delle attività di front e back office anche in un Ente pubblico.

Gli alunni addetti all’accoglienza, diventano il primo riferimento per chi entra in Comune e collaborano con gli uffici allo svolgimento di diverse attività di back office.

Si prevedono poi, durante lo stage, nuove attività che coinvolgeranno i ragazzi nell’ideazione di percorsi e/o iniziative da inserire nelle manifestazioni che nel corso dell’anno animano la Città.

«Il Progetto “IL COMUNE VI ACCOGLIE” – spiega il Sindaco Daniele Baglione, ideatore dell’iniziativa– offre agli alunni la possibilità di fare esperienza sul campo, dando loro autonomia e responsabilità. Un’opportunità per acquisire familiarità con la gestione delle relazioni con il pubblico e migliorare l’utilizzo degli strumenti informatici.

Desidero ringraziare il prof. Enzo Casarotto e la prof.ssa Tamara Del Conte che, fin da subito hanno creduto in questo progetto ed il Preside, prof. Alberto Lovatto, che ha voluto portare avanti anche per questo anno scolastico questa iniziativa».

Gattinara, 17 ottobre 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

LINEA ARONA- SANTHIÀ: AL LAVORO PER OTTENERNE LA RIAPERTURA

Come purtroppo sanno bene migliaia di pendolari piemontesi che ogni giorno sono costretti a usare l’auto per raggiungere il proprio posto di lavoro o per recarsi a scuola, le linee ferroviarie regionali hanno subito in questi anni tagli e soppressioni che hanno fatto del Piemonte una Regione da Terzo Mondo nel trasporto pubblico.

Attore principale di questa indecente situazione è la Regione Piemonte che ha soppresso o sospeso molte delle linee secondarie, che per decenni hanno utilizzato pendolari e turisti per spostarsi lungo il territorio regionale.

Tra le tante linee ancora sospese, c’è anche la linea Santhià - Arona inaugurata nel lontano 1905, ma azzerata da più di 6 anni, lasciando a piedi un intero territorio con un bacino d’utenza di oltre 100.000 abitanti.

«Per la Linea che consentirebbe di collegare il nostro territorio con Torino, la Svizzera e i Laghi ci siamo mossi in molti – commenta Daniele Baglione, Sindaco di Gattinara - Sindaci, Cittadini e Associazioni hanno spedito lettere, si sono raccolte migliaia di firme, abbiamo perfino camminato in protesta lungo i binari “morti” della nostra Ferrovia; nonostante ciò l’Agenzia per la Mobilità Piemontese non ha dato segni di vita e la Regione Piemonte non ha battuto un colpo.

A distanza di pochi mesi dalle prossime Elezioni Regionali - continua Daniele Baglione - la Regione Piemonte ha annunciato la riapertura di alcune linee sospese, tra cui non compare la Santhià - Arona così come non compaiono buona parte delle restanti linee. Contenti per le linee che riapriranno, ma non vorremmo dover commentare il solito contentino pre-elettorale.

Alla Regione Piemonte e a Chi la governa, chiediamo una cosa abbastanza banale: c’è e, se c’è, qual è la strategia di medio periodo per il nostro trasporto pubblico locale? Quando ci darete le risposte chiare e concrete per i territori in cui viviamo che vi abbiamo chiesto? Mentre pensate alla risposta, vi facciamo presente che la gente è a piedi e i binari e le Stazioni di mezzo Piemonte sono nel totale abbandono invasi dalla vegetazione e dal degrado progressivo e inarrestabile.

Nei mesi scorsi a Gattinara si è tenuta una riunione operativa sui temi del trasporto pubblico e ad Arona, grazie al lavoro del Sindaco, On. Alberto Gusmeroli, è nato il Comitato dei Sindaci dei Comuni serviti dalle Linee ferroviarie che ha, tra gli altri, lo scopo di intervenire in tutte le sedi per ripristinare le linee ferroviarie oggi sospese e migliorare il servizio del trasporto ferroviario laddove esiste ancora. Il nostro intento primario – conclude Baglione, membro del Comitato - è quello di tutelare la mobilità dei nostri concittadini, e non ci fermeremo fino a quando non avremo ottenuto tale risultato in tutti i nostri territori.”.

Daniele Baglione

Sindaco di Gattinara

Gattinara, 25 ottobre 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

“GATTI”HALLOWEEN 2018 

Mercoledì 31 ottobre, il Comune di Gattinara, in collaborazione con l'Associazione Commercianti O.A.D.I. “Gattinara in…”, con l’Associazione Cuncordu e con l’Associazione Stop Solitudine ha organizzato, anche per quest’anno, “GattiHalloween” un’iniziativa per Halloween destinata ai bambini.

Dalle ore 16.00 in Piazza Italia l’Associazione Stop Solitudine proporrà giochi a tema, trucca bimbi con borse porta dolci, capellini, mantelli e poi… via per le vie del Centro per il tradizionale “Dolcetto scherzetto”, seguendo la “mappa del terrore” nei negozi del centro storico.

Sempre in Piazza Italia i Commercianti dell’Associazione O.A.D.I. “Gattinara in…” in collaborazione con l’Associazione Cuncordu prepareranno per i bambini la merenda.

Mentre all’Asilo Nido, alle 16.30, le maestre organizzano una simpatica festicciola a tema per i genitori e i bimbi del nido.

Infine, l’Oratorio della Parrocchia di San Pietro propone, per i bambini che hanno partecipato al centro estivo e per i bambini delle elementari e delle medie, in contrasto con il nero che domina Halloween, “La cena con i Santi", una cena di condivisione, giochi e tanta allegria. L’iniziativa si terrà presso l’Oratorio in Via Lanino a partire dalle 18,30.

 

 

 

Gattinara, 25 ottobre 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

 
 
 
 
.