COMUNICATI STAMPA COMUNE DI GATTINARA

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

UN LIBRO PER RICORDARE IL DOTTOR SALVATORE PERAZZO 

Nel 2019 ricorrerà il decimo anniversario della scomparsa del dottor Salvatore Perazzo, per tale ricorrenza i figli, Lorenzo e Paolo, intendono realizzare una pubblicazione che non sia solamente una biografia, ma che tracci un profilo dell’uomo attraverso ricordi, aneddoti e immagini delle persone che lo hanno conosciuto come medico o come uomo o come amico.

Per tale motivo, considerando l’alto valore della pubblicazione, il Comune ha messo a disposizione l’Ufficio Comunicazione per raccogliere i contributi, che poi saranno inseriti nel libro che sarà pubblicato dal figlio il prossimo anno. (Per informazioni Ufficio Comunicazione dott. Umberto Stupenengo tel. 0163 824 394; cell. 329 250 6937 e-mail: stupenengo@comune.gattinara.vc.it oppure ricordodottorperazzo@gmail.com.

«Ho accolto con vero piacere la proposta del dott. Lorenzo Perazzo – spiega il Sindaco di Gattinara Daniele Baglione – credo sia doveroso, a 10 anni dalla scomparsa, ricordare degnamente una figura professionale che tanto ha dato alla nostra Città come medico e come uomo. Per questo abbiamo ritenuto opportuno mettere a disposizione l’Ufficio Comunicazione per raccogliere gli scritti di chi ha conosciuto il dottor Salvatore Perazzo, affinché la memoria della figura dell’uomo possa rimanere nel tempo».

VINO & FOOD - Workshop sulle opportunità commerciali tra Italia e Cina

 

 

 

Allo scopo di incoraggiare le azienda vitivinicole e agroalimentari a valutare le potenzialità del mercato cinese, M&S Law & Tax Consulting e Q10 Italy hanno organizzato un seminario sul tema VINO & FOOD con autorevoli esperti del settore che illustrino alle aziende del territorio dell’agroalimentare le opportunità commerciali in Cina.

Il Workshop si terrà a Gattinara, presso la sala conferenze di Villa Paolotti giovedì 8 novembre 2018, a partire dalle ore 14.45.

La Cina rappresenta un mercato con grandi possibilità che sta crescendo molto velocemente.

Il programma prevede l’intervento dell’Avv. Stefano Monteleone e dell’Avv. Maurizio Martinetti che illustreranno l’internazionalizzazione per le imprese italiane sui mercati esteri, con particolare focus sulla Cina ed il proprio mercato.

Mentre la Dott.ssa Camilla Ramella Bagneri, General Manager di Q10 Italy International Trading Ltd., spiegherà il mercato Cinese per il food Made in Italy e illustrerà la propria attività di importazione e distribuzione con la possibilità per le aziende italiane di entrare nel mercato cinese.

Nell’ambito del Seminario si parlerà in particolare del settore vitivinicolo, settore in grande sviluppo negli ultimi tempi, illustrando le strategie per le aziende italiane presenti in collaborazione con Vinitaly.

LA MENZOGNA

Indizi verbali e non verbali nelle relazioni interpersonali e nel contesto giudiziario 

Giovedì 8 novembre 2018, dalle ore 21.00, presso la sala Conferenze di Villa Paolotti in Gattinara, si terrà la conferenza di criminologia su “La menzogna. Indizi verbali e non verbali nelle relazioni interpersonali e nel contesto giudiziario”.

La conferenza ha l’obiettivo di presentare al pubblico il mondo della Criminologia e delle Scienze Forensi, focalizzandosi sulla menzogna e affrontando diverse casistiche e fattispecie dai rapporti interpersonali (relazioni affettive, sociali e rapporti lavorativi), al profilo dell’impostore, dagli indizi verbali e non verbali di menzogna, con particolare riguardo all’osservazione del linguaggio corporeo per svelare i segnali, fino all’analisi della menzogna nell’interrogatorio di un sospettato di reato nel contesto giudiziario-forense.

Grazie alla voce esperta della Dottoressa Monica Chiovini, Psicologa, Criminologa e Consulente forense, Docente all’Università Internazionale di Scienze della Sicurezza e della Difesa Sociale e psicologa forense all’Istituto di Scienze Forensi di Milano-Corsico, Docente alla Scuola di Polizia Penitenziaria di Verbania e che collabora attivamente con Istituti Penitenziari e in trasmissioni televisive, i presenti saranno guidati un avvincente percorso che permetterà di ottenere, fin da subito, informazioni importanti per conoscere i vari aspetti della menzogna.  Durante la conferenza verranno analizzati anche casi reali, con una particolare attenzione agli aspetti psicologici, criminologici e giuridici del caso, sia riguardanti il reo che la vittima.

IL 13 NOVEMBRE A GATTINARA LA FIERA DI SAN MARTINO 

Martedì 13 novembre a Gattinara avrà luogo, nel Centro Storico, la tradizionale Fiera di San Martino.

L’antica Fiera di San Martino rappresenta ancora oggi uno dei più attesi appuntamenti fieristici del territorio.

A memoria d’uomo e nei documenti che testimoniano il lungo percorso delle fiere autunnali, San Martino è ricordata come una grande fiera, consacrata alla tradizione agricola, che non ha mai cessato di scandire i ritmi e le funzioni della comunità agreste, in questo periodo dell’anno, infatti, scadevano i contratti di coltivazione, era per così dire la conclusione del ciclo agricolo annuale, tale appuntamento era celebrato con una grande fiera.

Questa fiera, che richiama migliaia di visitatori, si svolge tradizionalmente a Gattinara, nelle vie del centro storico, il secondo martedì di novembre, per tutta la giornata fino alle 18.00. La Fiera di San Martino con i suoi tratti autentici, legati alla cultura contadina, sono ancora oggi conservati con l'enorme mercato che conta più di 300 ambulanti e una cinquantina di hobbisti (Piazza Paolotti).

La sera della fiera di San Martino si attende la banda musicale che, se attraversa le vie del centro suonando la MARCIA NOVA, dà l’annuncio del Carnevale, un’altra importante tradizione gattinarese.

Gli Uffici comunali, in occasione della Fiera di San Martino, martedì 13 novembre rimarranno chiusi.

Per informazioni sulla Fiera è possibile rivolgersi alla Polizia Locale: Tel. 0163 824 342

UNIVERSITÀ POPOLARE DI VERCELLI E UNIVERSITÀ POPOLARE BIELLESE:I CORSI PROPOSTI A GATTINARA.

 

Prenderanno il via a novembre i Corsi promossi dall’Università Popolare di Vercelli e dell’Università Popolare Biellese in Gattinara, in collaborazione con il Comune.

Il programma per l’anno accademico 2018/2019 propone corsi di lingue straniere (inglese, spagnolo, tedesco, giapponese e russo), di Giornalismo, di fumetto, disegno e pittura, di informatica, interior design, torte di caramelle, di counseling, di chitarra e, in primavera, di cucito.

Da quest’anno è stata ampliata l’offerta formativa con una nuova e importante collaborazione con l’Università Popolare Biellese

Per le iscrizioni e ogni informazione sui corsi proposti a Gattinara è possibile rivolgersi all’ufficio Informagiovani, in Piazza Italia 6, durante gli orari di apertura al pubblico (martedì e sabato dalle 9.30 alle 12.30 e giovedì dalle 15.30 alle 18.30), Tel. 0163 833 420; E-mail: informagiovani@comune.gattinara.vc.it

I Corsi in programma, come sempre, prenderanno il via solo al raggiungimento minimo degli iscritti (8 persone per ciascun corso).

Inglese 1° - 2° - 3° livello – Docente Sara Roncarolo (lunedì dalle ore 20.30 alle 22.30)

Il Corso strutturato in 10 lezioni di due ore ciascuna prevede, a seconda del livello, diverse modalità di approccio alla lingua; dalle basi con le regole grammaticali più semplici (1° livello), a strutture linguistiche fondamentali per apprendere ed usare espressioni quotidiane e colloquiali, con un vocabolario più completo, per riuscire a comprendere e formulare brevi scambi comunicativi, sia orali che scritti (2° livello); per arrivare alla conversazione vera e propria, con attenzione alla pronuncia (3° livello).

 

Spagnolo 1° - 2° livello - Docente Margarita Hernández (Martedì dalle ore 20.30 alle 22.30).

Il Corso, articolato in 10 lezioni di due ore ciascuna con cadenza settimanale, ha l’obiettivo di dare una preparazione generale per interagire e affrontare semplici scambi comunicativi.

 

Corso pratico di Giornalismo – Docente Sabrina Marrano (Mercoledì dalle ore 20.30 alle ore 22.30)

Il corso pratico è articolato in 5 lezioni da 2 ore ciascuna per insegnare agli aspiranti giornalisti come si realizza un articolo giornalistico, partendo dal lavoro sul campo: dove si cercano e come si trovano le notizie; l’importanza della rete di contatti; l’accreditamento negli uffici stampa degli enti per la ricezione dei comunicati stampa; ed ancora, come si realizzano le interviste, e le inchieste. E poi come si scrive per un giornale cartaceo e per il web, sia dal punto di vista della struttura del testo, che dell’organizzazione delle informazioni.

La teoria sarà sempre affiancata dalla pratica e per tutti coloro che affronteranno al meglio le prove vi sarà la possibilità di collaborare in qualità di corrispondente per la testata giornalistica L’indipendente.

 

Corso pratico di Ufficio Stampa – Docente Sabrina Marrano (Mercoledì dalle ore 20.30 alle ore 22.30)

Il corso Il corso è pensato a chi voglia avvicinarsi al mondo della comunicazione giornalistica: a chi opera in Associazioni di tipo pubblico e privato e ha interesse ad acquisire e/o approfondire le tecniche e gli strumenti necessari per una comunicazione efficace.

 

Tedesco 1° - 2° livello - Docente Sara Roncarolo (Giovedì dalle ore 20.30 alle 22.30)

Il Corso è articolato in 10 lezioni di due ore ciascuna; il primo livello è destinato a coloro che non hanno mai incontrato questa lingua, ma desiderano averne una conoscenza di base; mentre il secondo livello è destinato a coloro i quali hanno già studiato, anche solo in modo superficiale, questa lingua, per affrontare semplici scambi comunicativi.

 

Fumetto - Docente Daniele Statella (Venerdì dalle ore 18.30 alle 20.30)

Il corso è tenuto dal noto fumettista professionista Daniele Statella, si articola in cinque lezioni di due ore ciascuna. È rivolto non solo a coloro che sono già in possesso degli elementi di base del disegno grafico ed artistico, ma anche semplicemente a chi ama disegnare nel tempo libero e agli appassionati di comics e cartoons.

 

Parlami ti ascolto - Docente Carla Lorizzo (Venerdì dalle ore 20.30 alle 22.30)

L’obiettivo del corso è quello di offrire, nell’arco dei 4 incontri, gli strumenti per imparare a gestire in modo più efficace e benefico le situazioni comunicative critiche. In particolare, la capacità di Ascoltare gli altri ma prima di tutto se stessi.

Un modo diverso per Ascoltare e per vivere le Relazioni: sia in ambito familiare che professionale con equilibrio e armonia.

 

Giapponese elementare - Docente Roberta Vitelli (Giovedì 21.00-22.30)

Il Corso è strutturato per comprendere e usare espressioni di uso quotidiano e frasi basilari tese a soddisfare bisogni di tipo concreto. Presentare se stesso e gli altri ed essere in grado di porre domande e rispondere su particolari personali (dove abita, le persone che conosce, le cose che possiede).

 

Lingua e Cultura Russa - Docente Maria Chiara Boscolo (Giovedì 20.30 – 22.30)

Il corso aperto a studenti e adulti ed è finalizzato all’ acquisizione di capacità comunicative scritte e orali, con relative conoscenze morfologiche e lessicali della lingua e cultura russa. Introduzione alla fonetica; Introduzione alla lettura; Grammatica; Conversazione basilare; Comprensione e stesura brevi dialoghi e messaggi.

 

Chitarra per Principianti – Docente Andrea Iacoviello (Giovedì 20.30 – 21.30)

Il corso si svolgerà in 12 lezioni, con l’obiettivo di dare delle basi di chitarra ai principianti e ai musicisti alle prime armi. Saranno studiati gli accordi, le ritmiche base e alcune semplici canzoni concordate. Saranno date istruzioni su come affrontare lo studio, analizzare e conoscere chitarristi famosi e vari generi musicali.

Corso a numero chiuso con massimo 7 partecipanti, in caso di alto numero di allievi saranno creati più gruppi.

 

Disegno e Pittura Base - Docente Richid Jouida (Mercoledì 17.00 – 19.00)

Il corso, attraverso gli elementi base del disegno (la figura umana, le proporzioni, la prospettiva) porterà i singoli alunni a realizzare le loro opere con la tecnica preferita. Di ogni tecnica si daranno brevi cenni introduttivi. Fondamentale è, a mio parere, che ognuno scopra le proprie possibilità espressive, senza temere di non essere in grado di esprimersi con l’arte

 

Interior Design - Docente Gabriele Maiolino (Giovedì 19.30 – 21.00)

Il corso ha l’obiettivo di fornire le conoscenze professionali di base dell’interior design 2.0 ed è rivolto sia ai semplici appassionati di casa sia ai professionisti. Il corso fornirà così le “fondamenta” della progettazione decorativa e funzionale della casa a cui seguiranno sezioni dedicate all’illuminazione, alla teoria del colore e ai segreti del mestiere. Le lezioni saranno accompagnate da numerose immagini e video e si svolgeranno in aula e presso showroom del settore. il consolidamento dei principi dell’interior design appresi con un focus specifico sugli ambienti, sulla disposizione degli arredi, sulle teorie legate alla materia, sul rilievo degli ambienti e i rudimenti di disegno per la progettazione (per i quali non sono richieste specifiche conoscenze) saranno sempre affiancate dalle ultime tendenze di tutti gli eventi internazionali dell’interior design. Le lezioni saranno in aula e anche in esterna con vista specifica ai Saloni del settore e ad alcuni showroom.

 

Torte di Caramelle – Docente Nadia Castellino – (Lunedì 18.00 – 19.30)

Con questo corso di 4 lezioni ci si addentrerà nel fantastico mondo delle caramelle, ognuno tornerà un po’ bambino maneggiando svariate tipologie di caramelle gommose e marshmallow. Il corso darà la possibilità d’imparare la tecnica di realizzazione di torte di caramelle. Sarà possibile, grazie al coloratissimo mondo di caramelle, dare sfogo alla propria creatività in un momento di divertimento, spensieratezza e golosità. Ciascun partecipante andrà a casa con la propria tortina

 

Cucito riparazioni e tecniche di base 1°-2°-3° modulo – Docente Sara Bona - (Giovedì dalle ore 20.30 alle 22.30). Il corso si svolgerà nella primavera del 2018 e si rivolge a tutti coloro che vogliono imparare le basi del cucito e i fondamentali delle piccole riparazioni di capi di abbigliamento.

I Corsi si terranno presso il Centro Incontri (Corso Cavour, 1), e presso Villa Paolotti (Corso Valsesia, 112).

Per accedere ai corsi è necessario essere in possesso della tessera associativa delle rispettive Università Popolari.

“K DOVE IL DESTINO NON MUORE” L’ULTIMO ROMANZO DI ELISABETTA CAMETTI

SARÀ PRESENTATO ALL’AUDITORIUM LUX DI GATTINARA IL 16 NOVEMBRE

  

Venerdì 16 novembre, alle ore 21.00 presso l’Auditorium Lux di Gattinara sarà presentato “K DOVE IL DESTINO NON MUORE, l’ultimo attesissimo romanzo, pubblicato da Cairo, della signora italiana del thriller, la gattinarese Elisabetta Cametti.

Non è la prima volta che Elisabetta presenta i suoi romanzi a Gattinara: in precedenza, l’illustre scrittrice aveva presentato: il suo thriller di esordio “K, I guardiani della storia”, pubblicato nel 2013, primo romanzo della Serie K e bestseller internazionale. Nel 2014 è stata la volta di “Nel mare del tempo”, secondo romanzo della Serie K, quindi, “Il Regista” che nel 2015 ha inaugurato la Serie 29 e “Caino” secondo romanzo della Serie 29, pubblicato nel 2016.

Elisabetta Cametti, classe 1970, con una laurea in Economia e Commercio in Bocconi, da vent’anni si occupa di editoria e lavora tra Milano e Londra, La stampa l’ha definita “la signora del thriller italiano” e la sua protagonista Katherine Sinclaire è stata battezzata “il contraltare femminile di Robert Langdon, l’eroe dei romanzi di Dan Brown”.

Elisabetta è opinionista in programmi televisivi di attualità e cronaca su Rai 1 e sulle reti Mediaset. È responsabile della rubrica Giallo&Nero del settimanale Nuovo e i suoi libri sono stati pubblicati in 12 paesi.

In questo nuovo thriller, Elisabetta ci porta in un’avventura che attraversa il tempo in un viaggio tra l’Isola d’Elba, la Milano segreta, la Valle del Nilo e il Museo Egizio di Torino; tra Intrighi archeologici, cospirazioni, attentati e minacce si susseguono in una trama guidata dalla sete di verità, che porterà la protagonista Katherine Sinclaire in un labirinto di conoscenze antichissime e di pericolosi segreti familiari.

Alla scrittrice gattinarese, colta ed esperta, spetta l’indagine di questa ennesima storia per rispondere alla domanda su cui gli studiosi dibattono da sempre: perché Napoleone ha intrapreso la campagna d’Egitto, sapendo che ne sarebbe uscito sconfitto?

Grazie alla collaborazione dell’Associazione Soffi d’Arte e alla disponibilità delle attività commerciali che hanno aderito all’iniziativa è stata organizzata una mostra d’arte diffusa, dove Artisti selezionati mettono a disposizione, per le vetrine, loro opere adatte ad evocare un luogo, un episodio, una sensazione o un personaggio del romanzo.

«Orgoglio di casa nostra, - afferma il Sindaco Daniele Baglione - Elisabetta ci regala, con questo ultimo lavoro, una trama avvincente e sapiente con alla base una ricerca ed espressione personale».

 

CICLO DI INCONTRI FILOSOFARE: LA FILOSOFIA PER CONOSCERCI

E ATTIVAZIONE DI UNO SPORTELLO DI COUNSELING FILOSOFICO

 

La Dottoressa Martina Locca torna con un nuovo ciclo di appuntamenti per avvicinarsi al lato pratico della Filosofia con il counseling filosofico.

Il ciclo di incontri denominato “FilosoFare: la filosofia per conoscerci” si terranno mercoledì 14 novembre, giovedì 21 novembre e mercoledì 28 novembre, alle ore 21.00, presso la sala conferenze di Villa Paolotti (Corso Valsesia, 112).

Nel primo appuntamento di mercoledì 14 novembre Martina Locca spiegherà la nascita, lo sviluppo e le pratiche del Counseling filosofico; nell’incontro di mercoledì 21 novembre il tema centrale saranno i valori con l’ausilio del dialogo socratico; infine, nell’ultimo appuntamento di mercoledì 28 novembre, sempre tramite il dialogo socratico, sarà affrontato il tema del sentimento.

Proprio perché la filosofia può offrire un valido aiuto nella gestione di ciò che succede quotidianamente, grazie alla disponibilità della Dottoressa Martina Locca, laureata in filosofia e counselor filosofico professionista ISFiPP, si è pensato a uno sportello comunale denominato “La finestra sul sé”, l’idea è quella di mettere gratuitamente a disposizione dei cittadini gattinaresi, con cadenza settimanale per un periodo di due mesi, un esperto in pratiche filosofiche.

Lo sportello sarà attivato, in via sperimentale, a Gattinara, presso il Centro incontri di Corso Cavour, il servizio sarà operativo Martedì 20 e 27 novembre e martedì 4 e 11 dicembre dalle ore 9.30 alle 12.30.

Il counseling filosofico è una relazione d’aiuto in cui il consultante è supportato dalla filosofia applicata in processi decisionali e/o chiarificatori riguardo a problematiche esistenziali; è un ritorno alla filosofia delle origini, pensando che il modus vivendi del singolo debba riflettere uno schema mentale (fatto di valori, idee, pregiudizi ecc) preciso.

Il counseling filosofico non tratta e non cura patologie; ciò non toglie che un “cliente”, preventivamente seguito da un medico specialista, possa intraprendere un percorso di questo tipo.

Gli incontri avranno una durata di 45 minuti ciascuno; per informazioni e prenotazioni è possibile contattare direttamente la Dott.ssa Martina Locca al 3405604197 oppure tramite mail: martina88_l@hotmail.com

BANDO VINTO: A GATTINARA SI ILLUMINA IL CASTELLO DI SAN LORENZO  

Il Comune di Gattinara capofila del progetto “LA VIA DELLA LUCE” è uno dei Comuni vincitori del Bando promosso dal GAL per la realizzazione ed il potenziamento delle infrastrutture turistico ricreative della Valsesia e si porta a casa un contributo di circa 70 mila Euro.

Il progetto vede coinvolti i Comuni di Gattinara e Lozzolo e prevede la valorizzazione della zona collinare presente tra l’abitato dei due Comuni, fortemente caratterizzato dalla presenza dei pregiati vigneti che danno origine ai grandi vini rossi D.O.C.G. e D.O.C..

In particolare con questo progetto si valorizzeranno gli itinerari esistenti attraverso il potenziamento delle infrastrutture dal punto di vista turistico e ricreativo passando attraverso i suggestivi paesaggi collinari e collegando alcuni siti di notevole importanza storica ed architettonica.

Il progetto “LA VIA DELLA LUCE”, ha come punta di diamante l’illuminazione del Castello di San Lorenzo, che sovrasta l’abitato di Gattinara e domina l’ingresso in Valsesia e il paesaggio vitivinicolo delle dolci colline su cui si snodano i diversi tratti dell’itinerario, inoltre è prevista la realizzazione di colonnine per la ricarica delle biciclette elettriche (e-bike) e di aree attrezzate.

«Sono davvero contento di aver vinto questo bando insieme al Comune di Lozzolo - commenta il Sindaco di Gattinara, Daniele Baglione – finalmente abbiamo la possibilità di illuminare uno dei simboli della nostra Città, il Castello di San Lorenzo che, quasi come un faro, è visibile da ogni punto partendo dalla sommità della collina in cui sorge.

La nostra proposta progettuale si colloca all’interno di un piano d’azione territoriale strutturato e condiviso con l’amico Sindaco di Lozzolo, Roberto Sella, con il quale da ormai 7 anni lavoro per sviluppare sempre più il nostro territorio anche dal punto di vista turistico. Vincere bandi di questo tipo non è per nulla scontato, ancora una volta dimostriamo che lavorando insieme con un unico obiettivo i grandi risultati arrivano».

IL COMUNE DI GATTINARA SI ILLUMINERÀ DI VIOLA CONTRO IL TUMORE AL PANCREAS 

Giovedì 15 novembre, in occasione della Quinta Giornata Mondiale per la Lotta al Tumore al Pancreas, il Comune di Gattinara si è illuminerà di viola.

Anche quest’anno il Comune aderisce all’iniziativa promossa dall’Associazione Nastro Viola Onlus, per la campagna di sensibilizzazione “FACCIAMO LUCE SUL TUMORE AL PANCREAS”.

«Questo semplice ma significativo gesto – spiega il Sindaco Daniele Baglione – è un mezzo per “accendere” l’attenzione su questa patologia, di cui, purtroppo, si parla troppo poco, per tale motivo ritengo che sia giusto che anche le Istituzioni scendano in campo per sensibilizzare sempre più l’opinione pubblica sull’importanza della prevenzione per questo e per altri tumori».

Novembre è il mese dedicato alla consapevolezza del tumore al pancreas. In tutto il mondo si svolgono iniziative il cui scopo è divulgare informazioni su questo tumore ancora oggi così poco conosciuto, ma aggressivo.

Diverse città italiane vedranno illuminati di viola palazzi, monumenti, edifici, piazze e luoghi simbolici e rappresentativi al fine creare consapevolezza sulle neoplasie pancreatiche.

L’anno scorso sono stati ben 80 i comuni che hanno aderito all’iniziativa, che nel mondo coinvolge luoghi suggestivi come le Cascate del Niagara o l’Opera House di Sidney.

La campagna di sensibilizzazione nasce con l’obiettivo di portare l’attenzione pubblica su una patologia che in Italia, ogni anno, colpisce oltre 13mila persone.

SERVIZI INNOVATIVI PER LA SOSTA A GATTINARA 

Prenderà il via nei prossimi giorni la prima parte del progetto per un nuovo, moderno e innovativo servizio di gestione della sosta a Gattinara con l’obiettivo di migliorare, efficientare e adeguare al meglio la sosta in centro, con nuovi servizi per gli automobilisti.

Alica Service, la ditta che si è aggiudicata la gestione del servizio, non si limiterà alla pura e semplice fornitura, installazione, controllo e manutenzione dei parcometri e della sosta sulle strisce blu, ma introdurrà soluzioni innovative e una serie di servizi per gli utenti legati alla mobilità, con modalità evolute di pagamento fornendo un servizio integrato di gestione della sosta a pagamento.

Il progetto, che prevede un ampliamento della zona blu in alcune aree strategiche, oggi occupate da auto in sosta costante che non consentono la corretta rotazione dei parcheggi, introdurrà nuovi parcometri e nuovi sistemi di pagamento. D’ora in poi, la sosta si potrà pagare sia direttamente nei parcometri con moneta, bancomat, carta di credito con sistema contactless, che emetteranno la tradizionale ricevuta di sosta, sia attraverso il già collaudato sistema NeosPark, sia attraverso l’innovativa app “MyCicero” disponibile per le piattaforme iOS e Android; proprio questa app è in grado di fornire una serie di servizi utili e innovativi, infatti consente di pagare in modo più semplice, pagando solo i minuti effettivi e risparmiando così sulla sosta.

Il servizio di controllo e accertamento delle violazioni al codice della strada in materia di sosta a pagamento sarà affidato ad “ausiliari del traffico”, anche in questo caso sarà però introdotta un’importante novità, infatti chi, per dimenticanza, non avesse pagato la sosta anziché ricevere subito la sanzione, potrà effettuare entro il giorno dell’accertamento, un RAVVEDIMENTO OPEROSO, pagando una somma forfettaria di 10,00 € direttamente all’ausiliario del traffico o tramite l’App MyCicero o con bonifico bancario o tramite Pay Pall o recandosi negli Uffici di Alica Service, evitando così la sanzione amministrativa ben più onerosa. Ovviamente se non viene effettuato il pagamento nei termini stabiliti scatterà la sanzione amministrativa prevista.

Oltre a ciò, verranno introdotte formule di abbonamento giornaliero (€ 5,00) e mensile (€ 30,00), in modo da agevolare chi, per lavoro, debba parcheggiare in centro spesso e a lungo.

«La nuova gestione dei parcheggi – commenta il Sindaco Daniele Baglione – rappresenta la prima fase di un progetto più articolato, che prevede soluzioni innovative. In questa prima fase i vecchi parcometri sono stati sostituiti con i nuovi ben più teconolgici, con i quali sarà possibile pagare anche attraverso sistemi informatici (app e altro). L’introduzione degli abbonamenti e, soprattutto, la possibilità di pagare con sistemi diversi e, se ci si dimentica di farlo, la possibilità di non prendere subito la multa, ma di pagare 10 euro che corrispondono a poco più di una intera giornata di sosta, sono strumenti che abbiamo fortemente voluto per venire incontro alle esigenze di tutti e, al tempo stesso, per consentire un’adeguata rotazione dei parcheggi in alcune aree, oggi sempre occupate da auto in sosta fissa. Inizialmente occorrerà fare l’abitudine ai nuovi sistemi, ma sono già allo studio altre possibilità sfruttando il sistema dell’App MyCicero, che favoriranno ulteriormente chi viene a trovarci in Città».

GATTINARA CONFERMATI I 3 FIORI AL CONCORSO COMUNI FIORITI 2018 

 

 

 

Anche per l’edizione 2018 il Piemonte ha dominato il Concorso Comuni Fioriti. La premiazione si è tenuta a all’EIMA di Bologna domenica 11 novembre e tra i 182 comuni più fioriti d’Italia anche Gattinara che conferma i tre fiori come altri importanti centri turistici e ha ottenuto anche il diploma di gran merito. A ritirare il premio il Sindaco, Daniele Baglione.

Tre ore intense - presentate dal giornalista Francesco Tozzi - di protagonismo per i Comuni presenti e aderenti all’iniziativa, strumento importante per rendere migliori piccoli centri e grandi città, puntando sulla bellezza dei luoghi, sull’accoglienza, sull’aggregazione, sul miglioramento della qualità di vita e del benessere degli abitanti e dei turisti.

Ad aprire la premiazione di Bologna sono state le note della Banda Musicale di Sinagra, comune fiorito della provincia di Messina, Sicilia.

«Questo risultato di tutto rilievo - commenta il Sindaco di Gattinara, Daniele Baglione, presente alla premiazione – è stato confermato grazie alla collaborazione di tutti gli operatori comunali e, in particolare, del giardiniere del Comune Alessandro Lesti.

Questo concorso è un’iniziativa importante per sensibilizzare non solo le Amministrazioni pubbliche, ma anche i singoli cittadini alla cura ed al rispetto del verde pubblico. Il motto “Fiorire è accogliere” a mio avviso non significa soltanto dare il benvenuto, ma anche e soprattutto migliorare la qualità della vita all’interno degli spazi urbani».

A GATTINARA SI RICARICANO LE AUTO ELETTRICHE

A Gattinara, sono state posate e attivate due stazioni di ricarica urbana per i veicoli elettrici, una in Piazza Formigoni e una in Piazza Donatori di Sangue.

Sarà quindi possibile raggiungere in auto elettrica la nostra Città e tornare alle proprie case, facendo un pieno di energia a Gattinara.

Grazie alla convenzione siglata dal Comune di Gattinara con Enel X, si potenzia dunque la rete di ricarica elettrica del territorio piemontese.

Il Piano nazionale prevede la posa di circa 7mila colonnine entro il 2020 per arrivare a 14mila nel 2022.

«La mobilità elettrica- spiega il Sindaco Daniele Baglione – sta sempre più diffondendosi e una delle principali esigenze è quella di avere colonnine di ricarica sul territorio.

A Gattinara, le due Colonnine di ricarica per auto elettriche posate grazie all’intervento di Enel X sono ora attive e funzionanti.

Nessun costo a carico del Comune, perché GATTINARA è stata scelta tra i comuni pilota della diffusione sul territorio nazionale del sistema di mobilità elettrica.

Un ulteriore passo in avanti a tutela dell’ambiente e della mobilità sostenibile

La soddisfazione è doppia – conclude Baglione – perché per noi rappresenta un ulteriore passo verso quella strategia complessiva che vuole rendere il nostro comune una realtà sempre più all’avanguardia e perché tali progetti hanno interessato altri comuni di dimensioni ben più grandi di Gattinara».

Le infrastrutture di ricarica presenti a Gattinara sono compatibili con qualsiasi veicolo elettrico presente sul mercato.

 

PEDEMONTANA: UN NUOVO PASSO IN AVANTI

Ieri 22 novembre, a Roma, presso la sede del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, è stato valutato il Progetto Definitivo della Pedemontana Piemontese, un’opera fondamentale per tutto il territorio vercellese, biellese e novarese.

L’opera che collegherà Masserano con Ghemme e permetterà al nostro territorio di avere un collegamento diretto con l’autostrada A26 attraverso un ponte che unirà la Città di Gattinara al Comune di Ghemme, si attende da quasi 40 anni.

Ieri mattina, alla presenza di tanti amministratori del territorio, tra i quali il Sindaco di Gattinara, Daniele Baglione, il Sindaco di Ghemme, Temporelli e altri amministratori locali e rappresentanti di Province e Regione Piemonte, il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici si è espresso favorevolmente al Progetto presentato da Anas consentendo così la prosecuzione dell’iter che porterà alla realizzazione dell’opera.

«Il passaggio di ieri – commenta il Sindaco di Gattinara, Daniele Baglione – era fondamentale e tutt’altro che scontato. Il parere del Consiglio Superiore era determinante anche e soprattutto per consentire alla nostra Pedemontana di mantenere i finanziamenti stanziati per la sua realizzazione. È ovvio che non possiamo cantare vittoria, l’esperienza di questi anni ci insegna che tutto può sempre accadere, ma il passaggio di oggi è stato davvero importante.

Ora si può proseguire nel lungo percorso burocratico che porterà all’approvazione del Progetto definitivo, dopo tutte le verifiche degli Enti coinvolti e, poi, all’appalto dell’opera e alla sua completa realizzazione che, ricordo, è prevista per il 2025. Il nostro compito sarà quello di vigilare in ogni modo affinché il collegamento che desideriamo da 40 anni, non rimanga un sogno ma possa davvero diventare realtà. Il mio impegno e quello di tutti i miei colleghi, sul punto sarà totale».

Marco Zacchera presenta “INTEGRAZIONE (IM)POSSIBILE?”  

Giovedì 29 novembre 2018, alle ore 21.00, presso la Sala Conferenze di Villa Paolotti in Gattinara, si terrà la presentazione dell’ultimo libro dell’On. Marco Zacchera dal titolo “Integrazione (im)possibile? Quello che non ci dicono su Africa, Islam e immigrazione”, edito da “Edizioni del Borghese”, che sta riscuotendo un ottimo riscontro di pubblico.

In questo libro Zacchera affronta attraverso un’analisi seria ed approfondita, numeri alla mano, molti aspetti scottanti e poco conosciuti in tema di immigrazione, Africa, rapporti con l’Islam, diritti umani, neo-colonialismo cinese nel mondo per giungere al quesito di fondo: è possibile una reale integrazione?

Una serie di dati, documenti e sondaggi fanno riflettere e sottolineano le difficoltà di questo percorso. Temi controversi per un libro decisamente controcorrente e poco “buonista” che non nasconde inquietanti realtà. Un appuntamento molto interessante per Chi vuole conoscere meglio un fenomeno di importanza mondiale senza paraocchi o ipocrisie.

Marco Zacchera: Laureato in Economia Aziendale e in Storia delle Civiltà, è giornalista pubblicista e dottore commercialista.

La sua carriera politica inizia nel 1975 con l’elezione nel consiglio comunale di Verbania e prosegue, ininterrottamente, fino al 2013, ricoprendo diverse cariche come consigliere provinciale di Novara, prima, e del Verbano - Cusio Ossola, poi; consigliere regionale del Piemonte, onorevole e sindaco di Verbania.

Nel 2001 viene eletto presidente della delegazione italiana alla UEO di Parigi e componente del Consiglio d'Europa a Strasburgo. Nel 2006 viene confermato alla Camera dei deputati. È membro della IV Commissione (Difesa), della Delegazione Parlamentare presso l'Assemblea del Consiglio d’Europa e della Delegazione Parlamentare presso l'assemblea dell'Unione dell'Europa. Fortemente impegnato nelle associazioni di volontariato per la cooperazione internazionale, nel 1981 ha fondato i Verbania Center - prima come associazione spontanea e ora specifico e autonomo Fondo inserito all’ interno della “Fondazione Comunitaria del VCO” -, attivi in diversi paesi dell’Africa ed in America del Sud. Ha pubblicato migliaia di articoli su innumerevoli testate ed una decina di libri tra i quali “Staffette”, “Diario Romano”, “Nelle reti del Tempo”, “Inverna” e “La Mascheruola”, con apprezzamento di pubblico e di critica. Da oltre quindici anni incontra i lettori con la sua newsletter settimanale “IL PUNTO”.

«Sono particolarmente lieto di ospitare l’On. Marco Zacchera qui a Gattinara – spiega il Sindaco Daniele Baglione - un ospite di eccellenza, esperto di politica internazionale e con molti anni di cooperazione e volontariato sul campo.

Sarà un’occasione importante per affrontare un tema di grande attualità come quello dell’immigrazione».

chi è Marco Zacchera (da Wikipedia)

SERVIZI PER LA SOSTA: INFORMAZIONI SUL SERVIZIO 

Il sistema di sosta a Gattinara è stato introdotto nell’anno 2000, ormai quasi 20 anni fa, prima con i ticket da “grattare” e poi con l’introduzione dei parcometri.

Oggi, in tutti i centri urbani è in vigore tale sistema, l’unico che consente una normale rotazione dei parcheggi (Vercelli, Borgosesia, Varallo, sono solo alcuni dei comuni in cui vige tale sistema).

Spesso però, se il Parcometro non funziona o se non si hanno monete in tasca, il pagare la sosta diventa un grosso problema.

Per questo motivo, Alica Service, la ditta che si è aggiudicata la gestione del servizio, ha introdotto soluzioni all’avanguardia, sostituendo i parcometri esistenti, spesso non funzionanti e obsoleti e introducendo parcometri di nuova generazione.

Oggi i parcheggi nelle aree blu, si potranno pagare direttamente nei parcometri con moneta e carta di credito; con NeosPark; con l’innovativa App “MyCicero” e anche con abbonamenti (giornaliero 5 € o mensile 30 €).

Con il cambio dei Parcometri, si è provveduto a razionalizzare le aree blu in vigore da ormai quasi venti anni, mantenendo invariato il sistema in vigore ma eliminando alcune zone di sosta a pagamento in Corso Vercelli e nel tratto in fondo a Corso Cavour e introducendo al loro posto alcuni parcheggi a pagamento in Corso Valsesia, dopo il Comune, e in un tratto di Piazza Paolotti (spesso occupati da auto in sosta fissa).

È stato inoltre introdotto il disco orario di un’ora nel parcheggio di fronte al Comune e di tre ore in Piazza Paolotti, per consentire di recarsi presso gli uffici pubblici avendo la possibilità di trovare un posto libero.

Contestualmente sono stati ricavati 17 nuovi posti auto liberi in Piazza Martiri delle Foibe.

Tra i primi in Italia, è stato inoltre introdotto un sistema che permette a Chi, per dimenticanza, non avesse pagato la sosta, di pagare la cifra forfettaria di 10,00 € anziché ricevere la sanzione ordinaria (che sarebbe di 41,00€, ridotta a 28,70€ se pagati entro 5 giorni).

In merito agli orari e ai costi, sono rimasti gli stessi in vigore da sempre: tariffa oraria € 0,80, (importo minimo € 0,20), tutti i giorni dalle 08.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 19.00 esclusi domenica, i festivi e, naturalmente, esclusi gli orari di entrata e uscita dalle scuole nelle zone interessate.