GRANDE SUCCESSO PER “IL DIALETTO A TEATRO”

LO SPETTACOLO CHE HA CONCLUSO IL CORSO DI GATTINARESE NELLE SCUOLE ELEMENTARI

Ha ottenuto un grande successo lo spettacolo teatrale in dialetto realizzato direttamente dai bambini all’Auditorium Lux di Gattinara, lo scorso lunedì 23 aprile, che ha chiuso l’edizione 2018 del Corso di dialetto e tradizioni locali alle scuole elementari di Gattinara.

Quest’anno per la chiusura del corso “Al Dialet an ti scoli”, è stato, infatti, organizzato uno spettacolo teatrale in dialetto dove gli alunni delle classi che hanno aderito all’iniziativa hanno messo in scena gli aspetti più salienti della vita quotidiana gattinarese.

Lo spettacolo intitolato: “I nösh pitti a cüntu di nösh vec”, letteralmente “i nostri bambini raccontano dei nostri anziani” ha portato centinaia di persone a Teatro, a testimonianza dell’apprezzamento e dell’interesse per questo progetto che ha saputo guadagnarsi tanti applausi.

La serata si è conclusa con la consegna dei diplomi a tutti i piccoli protagonisti, agli “insegnanti” del corso di dialetto e alle maestre dell’Istituto Comprensivo che hanno scelto di consentire ai loro bambini di frequentare il Corso.

Positivo il bilancio, come ha avuto modo di sottolineare il Sindaco Daniele Baglione: «Sono molto contento di questa nuova edizione del Corso “Al Dialet an ti scoli”; lo spettacolo finale è stata poi la ciliegina sulla torta con tanto pubblico e divertimento assicurato grazie alla bravura dei piccoli attori e grazie alla bella sceneggiatura e alla scenografia realizzata e allestita direttamente grazie all’impegno e alla passione degli “insegnanti” Elisa Roggia (ideatrice del progetto), Manuela Bertolino, Luca Caligaris, Roberto Moscotto e Mario Mostini”.

Grazie a tutti coloro che si sono prodigati affinchè questo Progetto potesse crescere e svilupparsi anche quest’anno – commenta Elisa Roggia, Assessore alle tradizioni Locali- impegnarsi per progetti come questo è quanto di più soddisfacente ci possa essere. Portiamo avanti la nostra storia, le nostre tradizioni e, in più, favoriamo l’integrazione dei bimbi provenienti da culture diverse.

Per il prossimo anno abbiamo già grandi idee: Viva Gatinéra!!».

Gattinara, 1 maggio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

GATTINARA E LOZZOLO INSIEME PER LA LOTTA ALLE ZANZARE

Gattinara e Lozzolo sono unite anche nella lotta alle fastidiosissime zanzare.

In questi giorni l’IPLA, la società regionale responsabile del progetto avviato insieme ha dato comunicazione dell’inizio dei lavori.

Tecnici qualificati saranno impegnati innanzitutto nel censimento dei focolari presenti sul territorio e in campagne di informazione e sensibilizzazione alla cittadinanza volte a generare una corretta cultura per limitare la proliferazione delle zanzare.

Fatta la mappatura dei focolari si effettueranno interventi larvicidi in tombinature e nei focolai urbani, mantenendo sempre monitorata la situazione.

Il progetto è cofinanziato per metà dalla Regione Piemonte e per la restante parte dai Comuni: 9.200€ di cofinanziamento per Gattinara e 1.100 € per Lozzolo.

Il Sindaco di Lozzolo, promotore del progetto che vede coinvolti gran parte dei comuni del Biellese e la fascia collinare del vercellese fino ad Arborio, commenta: «poter vivere all’aria aperta senza le zanzare è il sogno di tutti, inoltre la loro riduzione determina una maggiore sicurezza per la nostra salute sia per le malattie che possono trasmettere sia perché utilizzeremo meno sostanze chimiche repellenti. Ovviamente questo progetto non è la panacea di tutti i mali, è fondamentale che ogni singolo cittadino svolga la propria parte nei terreni di sua proprietà, per cui l’invito è quello di impegnarsi, per esempio, nell’evitare ristagni di acqua».

«Negli ultimi anni, - spiega Daniele Baglione, Sindaco di Gattinara - si è assistito ad un aumento sostanziale del fastidio arrecato dalle zanzare alla popolazione umana con un’incidenza negativa sulla qualità della nostra vita.

Per questo il Comune di Gattinara ha aderito a questo importante progetto per cercare di arginare, per quanto possibile, questa problematica. Per la buona riuscita della campagna antizanzare facciamo appello alla collaborazione di tutti: occorre gestire correttamente, riducendole, le situazioni di accumulo e ristagno d’acqua, ad esempio in sottovasi, teli di nylon e contenitori improvvisati, che sono i responsabili dei principali focolai di zanzare presenti in ambito privato».

Negli ultimi anni fattori correlati alla globalizzazione insieme ai cambiamenti climatici hanno creato le condizioni ambientali idonee all’arrivo di specie come la zanzara tigre, la zanzara coreana e la zanzara giapponese, tutte invasive e vettori di patologie trasmissibili anche all’uomo.

Gattinara, 2 maggio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

DOPPIO APPUNTAMENTO CON IL COUNSELING FILOSOFICO.

MERCOLEDÌ 16 MAGGIO E MERCOLEDÌ 23 MAGGIO A GATTINARA IN VILLA PAOLOTTI

 

Dopo aver presentato il counseling filosofico, la dottoressa Martina Locca condurrà due nuovi incontri gratuiti per approfondire alcune tematiche fare partecipare attivamente il pubblico ad alcune pratiche filosofiche.

I due incontri denominati “PROVIAMO A FILOSOFARE” si terranno mercoledì 16 maggio e mercoledì 23 maggio, alle ore 20.30, presso la sala conferenze di Villa Paolotti (Corso Valsesia, 112).

Nel primo appuntamento di mercoledì 16 maggio sarà affrontato il dialogo socretico e la ricerca della felicità, mentre nel secondo di mercoledì 23 maggio sarà approfondita la meditazione filosofica sulla felicità.

La serate saranno condotte dalla Dottoressa Martina Locca, filosofa e counselor filosofico membro del Professional ISFiPP Club e sono volte a far meglio conoscere la filosofia nel suo lato pratico, per migliorare il proprio benessere.

«È un dato di fatto –spiega il Sindaco Daniele Baglione - che le persone felici si ammalano di meno, sono meno competitive, affrontano meglio le situazioni esistenziali della vita, per questo il Comune, grazie alla professionalità della dottoressa Martina Locca, ritiene importante promuovere queste serate per approfondire tali tematiche da diversi punti di vista e chiedersi quali sono i fattori che ne garantiscono la stabilità nel tempo».

È riconosciuto che la filosofia può aiutare la persona a rispondere ai problemi della vita quotidiana attraverso l’aiuto di figure professionali esperte. Infatti, pur rientrando nell’ampio campo dei counseling, l’aggettivo “filosofico” viene a rappresentare un elemento distintivo, non solo per quando riguarda la metodologia di lavoro, ma anche per quanto riguarda le caratteristiche del professionista.

Il counselor filosofico deve infatti essere prima di tutto un filosofo, vale a dire aver sviluppato una particolare capacità di osservazione e di valutazione, ciò comporta che egli sia capace di esercitare costantemente una osservazione critica e razionale.

Questa capacità di valutare le cose nella loro totalità, insieme all’abilità sintetica nel vedere l’essenziale, permette di aiutare le persone ad affrontare le questioni esistenziali che spesso emergono quando si perde di vista ciò che è veramente importante e fondamentale e non si riesce più ad avere una visione d’insieme che consenta una risposta o una soluzione.

Gattinara, 11 maggio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

ALLA TORRE DELLE CASTELLE DI GATTINARA UN MINI CAMPO ESTIVO
 

La sesta edizione del mini campo estivo promosso dalla Commissione giovani della Sezione Valsesiana dell’A.N.A è in programma a Gattinara, presso l’area delle Castelle, una due giorni "a tutta natura", sabato 2 e domenica 3 giugno.

Il mini campo è rivolto a bambini/e e ragazzi/e di qualunque età, purché accompagnati dai loro “Veci” (papà o nonno alpini) o da altri familiari.

Il Campo potrà contare sull’appoggio logistico garantito dal Gruppo Alpini di Gattinara, che offrirà a fronte di un piccolo contributo, anche la possibilità di avere la cena del sabato, la colazione e il pranzo della domenica.

Sicuramente un’avventura entusiasmante con passeggiate tra i vigneti e le vestigia del passato, giochi attività e, soprattutto tanto divertimento e allegria.

Per informazioni e prenotazioni:

Graziano 339 3368790; Valter 340 9465214; Diego 347 9639628.

Gattinara, 11 maggio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

ROSA E ROSSO DI MAGGIO 2018: UNA FESTA PER TUTTI!
 

Tutto pronto per ROSA e ROSSO DI MAGGIO l’ormai tradizionale appuntamento dell’ultima domenica di maggio, in occasione di “Cantine Aperte”, giunto alla sua settima edizione.

La manifestazione, promossa dal Comune di Gattinara in collaborazione con la Pro loco, l’Associazione Commercianti O.A.D.I. “Gattinara in…” e con l’Enoteca Regionale, avrà luogo sabato 26 e domenica 27 maggio.

Sin dal pomeriggio di sabato (dalle 14.30) il Centro storico sarà animato dai mercatini e da iniziative per tutti i gusti: “Corsa rosa” dei bimbi, spettacoli di magia, giochi e gonfiabili, e poi… Negozi aperti, Musica dal vivo con Tequila e il Blues Brothers Show, stand Enogastronomici, Taverne e banchi di assaggio a cura dei sommeliers dell’Enoteca Regionale di Gattinara per la magica Notte Rosa.

Domenica 27 maggio con Rosso di Maggio nel Centro storico, a partire dalle 10.00 e fino alle 23.00, ci saranno: musica, spettacoli circensi, raduno delle Fiat coupé, visite guidate, camminate tra i vigneti, Taverne e stand Enogastronomici e si potranno degustare i grandi vini del territorio nelle Cantine gattinaresi e nell’Enoteca Regionale.

Sin dal mattino, in Piazza Italia la Compagnia della Spada e della Croce darà vita a un vero e proprio accampamento medievale con suggestive rievocazioni storiche. Mentre in Corso Cavour la scuola di circo e teatro “Dimidimitri” allestirà una pista circense, dove si susseguiranno per tutta la giornata spettacoli acrobatici. Gli artisti di Dimidimitri saranno anche i protagonisti di un affascinante spettacolo serale, che chiuderà questa edizione di Rosso di Maggio.

Per tutto il giorno ci saranno musica in Piazza e Band Itineranti per accontentare tutti i gusti musicali e sarà possibile effettuare visite e degustazioni in Enoteca Regionale e presso alcune cantine gattinaresi, aperte per l’occasione.

In mattinata (ore 11.00) e al pomeriggio (15.30), con partenza dall’Ufficio di Promozione e Sviluppo Turistico, di Villa Paolotti (Corso Valsesia, 112), ci sarà la visita guidata gratuita: “alla scoperta di Gattinara”, con guide esperte (per informazioni e prenotazioni Itinerantes: 3774654982).

Durante i 2 giorni di Rosa e Rosso di Maggio nella suggestiva cornice del cortile di Villa Paolotti sarà allestita la mostra d’arte di Piero Motta, dove saranno esposte le sue famose sculture realizzate con rottami riciclati.

In Corso Garibaldi sarà invece allestita l’esposizione di disegni e progetti sul Santuario della Madonna di Rado a cura degli studenti dell’Istituto Tecnico per Geometri “Cardinale Mercurino” e dell’Istituto Comprensivo di Gattinara

«Sarà un Week-end ricco di eventi – commenta il Sindaco Daniele Baglione –con iniziative pensate per tutti i gusti: dai bimbi, ai ragazzi, alle famiglie fino agli appassionati d’arte.

L’organizzazione di questa due giorni ha richiesto uno sforzo organizzativo rilevante, che ha visto impegnati i commercianti, le Associazioni gattinaresi e privati che, a vario titolo, hanno dato un contributo significativo per il buon esito dell’intera manifestazione. A tutti il mio grazie più sentito per la disponibilità e per la fattiva collaborazione».

Gattinara, 16 maggio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

PROGETTO “UN GIORNO IN COMUNE”

I BAMBINI DELLE ELEMENTARI VISITANO IL MUNICIPIO DI GATTINARA
 

Giovedì 17 maggio gli alunni delle classi quinte della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo di Gattinara, accompagnati dalle loro insegnanti hanno fatto visita al Comune nell'ambito del progetto sull'educazione civica denominato “UN GIORNO IN COMUNE”. A riceverli il Sindaco, Daniele Baglione, che ha spiegato loro il funzionamento dell'ente. Alle classi, sono stati mostrati alcuni uffici e la sala consiliare, dove, alcuni di loro hanno preso posto nei banchi del consiglio. I bambini hanno, poi, posto molte domande su vari aspetti della vita in Comune.

Il progetto “UN GIORNO IN COMUNE”, promosso dal Sindaco di concerto con l’Istituto Comprensivo Statale di Gattinara, ha l’obiettivo di fare conoscere ai bambini l’Istituzione “Comune” ed è dedicato agli alunni delle classi quinte della scuola primaria.

«Spesso – spiega il Sindaco - si dice che i ragazzi saranno i cittadini di domani, dimenticandosi che sono già cittadini oggi. Secondo me non c’è cosa migliore che accoglierli in Comune e spiegare loro come funzionano gli uffici, cosa vuole dire fare il Sindaco, l’amministratore e, soprattutto, chiedere a loro idee, proposte, rispondere alle loro curiosità.

Per me, è un’esperienza bellissima che, da quest’anno ho voluto ampliare anche per i bimbi delle elementari, in modo da dare la possibilità a tutti di fare una nuova esperienza “amministrativa”».

Gattinara, 20 maggio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

DONDOLGAT” E “CAVAL DONATO” IN LARGO FALCONE - BORSELLINO

DUE NUOVE REALIZZAZIONI IN LEGNO OPERA DI CLAUDIO COLLETTO

 

L’artista gattinarese Claudio Colletto ha realizzato due simpatiche e originali opere in legno dedicate ai bambini di tutte le età: un gatto a dondolo “DondolGatt” e un cavallo a dondolo “Caval Donato”, che ha voluto regalare al Comune e che sono stati posizionati in Largo Falcone – Borsellino (Piazza Italia).

DondolGAT” e “Caval Donato” sono due opere realizzate completamente a mano in legno, il primo raffigura un gatto, il simbolo della Città di Gattinara, mentre il secondo è un originale cavallo, che si distingue per le sue forme stilizzate e geometriche montato su un doppio dondolo che permette di dondolare.

I cavalli a dondolo, si sa, sono uno gioco “senza tempo” che, da sempre, accompagnano la crescita dei bambini, infatti, galoppando su un cavallo a dondolo, la fantasia di tutti può spiccare il volo e non trovare confini.

«Ringrazio moltissimo Claudio Colletto – commenta Daniele Baglione Sindaco di Gattinara – per queste bellissime opere che ha realizzato e donato al Comune. Claudio ha concretizzato magistralmente un’idea che ci è venuta qualche tempo fa in un momento conviviale. Ora “DondolGatt” e “Caval Donato” sono a disposizione di tutti coloro che passano nella nostra Piazza e, siano piccoli o grandi, vogliono provare l’ebbrezza di “giocare” come una volta».

 

 

 

 

 

 

 

Gattinara, 20 maggio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara