GRANDE SUCCESSO PER “IL DIALETTO A TEATRO”

LO SPETTACOLO CHE HA CONCLUSO IL CORSO DI GATTINARESE NELLE SCUOLE ELEMENTARI

Ha ottenuto un grande successo lo spettacolo teatrale in dialetto realizzato direttamente dai bambini all’Auditorium Lux di Gattinara, lo scorso lunedì 23 aprile, che ha chiuso l’edizione 2018 del Corso di dialetto e tradizioni locali alle scuole elementari di Gattinara.

Quest’anno per la chiusura del corso “Al Dialet an ti scoli”, è stato, infatti, organizzato uno spettacolo teatrale in dialetto dove gli alunni delle classi che hanno aderito all’iniziativa hanno messo in scena gli aspetti più salienti della vita quotidiana gattinarese.

Lo spettacolo intitolato: “I nösh pitti a cüntu di nösh vec”, letteralmente “i nostri bambini raccontano dei nostri anziani” ha portato centinaia di persone a Teatro, a testimonianza dell’apprezzamento e dell’interesse per questo progetto che ha saputo guadagnarsi tanti applausi.

La serata si è conclusa con la consegna dei diplomi a tutti i piccoli protagonisti, agli “insegnanti” del corso di dialetto e alle maestre dell’Istituto Comprensivo che hanno scelto di consentire ai loro bambini di frequentare il Corso.

Positivo il bilancio, come ha avuto modo di sottolineare il Sindaco Daniele Baglione: «Sono molto contento di questa nuova edizione del Corso “Al Dialet an ti scoli”; lo spettacolo finale è stata poi la ciliegina sulla torta con tanto pubblico e divertimento assicurato grazie alla bravura dei piccoli attori e grazie alla bella sceneggiatura e alla scenografia realizzata e allestita direttamente grazie all’impegno e alla passione degli “insegnanti” Elisa Roggia (ideatrice del progetto), Manuela Bertolino, Luca Caligaris, Roberto Moscotto e Mario Mostini”.

Grazie a tutti coloro che si sono prodigati affinchè questo Progetto potesse crescere e svilupparsi anche quest’anno – commenta Elisa Roggia, Assessore alle tradizioni Locali- impegnarsi per progetti come questo è quanto di più soddisfacente ci possa essere. Portiamo avanti la nostra storia, le nostre tradizioni e, in più, favoriamo l’integrazione dei bimbi provenienti da culture diverse.

Per il prossimo anno abbiamo già grandi idee: Viva Gatinéra!!».

Gattinara, 1 maggio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

GATTINARA E LOZZOLO INSIEME PER LA LOTTA ALLE ZANZARE

Gattinara e Lozzolo sono unite anche nella lotta alle fastidiosissime zanzare.

In questi giorni l’IPLA, la società regionale responsabile del progetto avviato insieme ha dato comunicazione dell’inizio dei lavori.

Tecnici qualificati saranno impegnati innanzitutto nel censimento dei focolari presenti sul territorio e in campagne di informazione e sensibilizzazione alla cittadinanza volte a generare una corretta cultura per limitare la proliferazione delle zanzare.

Fatta la mappatura dei focolari si effettueranno interventi larvicidi in tombinature e nei focolai urbani, mantenendo sempre monitorata la situazione.

Il progetto è cofinanziato per metà dalla Regione Piemonte e per la restante parte dai Comuni: 9.200€ di cofinanziamento per Gattinara e 1.100 € per Lozzolo.

Il Sindaco di Lozzolo, promotore del progetto che vede coinvolti gran parte dei comuni del Biellese e la fascia collinare del vercellese fino ad Arborio, commenta: «poter vivere all’aria aperta senza le zanzare è il sogno di tutti, inoltre la loro riduzione determina una maggiore sicurezza per la nostra salute sia per le malattie che possono trasmettere sia perché utilizzeremo meno sostanze chimiche repellenti. Ovviamente questo progetto non è la panacea di tutti i mali, è fondamentale che ogni singolo cittadino svolga la propria parte nei terreni di sua proprietà, per cui l’invito è quello di impegnarsi, per esempio, nell’evitare ristagni di acqua».

«Negli ultimi anni, - spiega Daniele Baglione, Sindaco di Gattinara - si è assistito ad un aumento sostanziale del fastidio arrecato dalle zanzare alla popolazione umana con un’incidenza negativa sulla qualità della nostra vita.

Per questo il Comune di Gattinara ha aderito a questo importante progetto per cercare di arginare, per quanto possibile, questa problematica. Per la buona riuscita della campagna antizanzare facciamo appello alla collaborazione di tutti: occorre gestire correttamente, riducendole, le situazioni di accumulo e ristagno d’acqua, ad esempio in sottovasi, teli di nylon e contenitori improvvisati, che sono i responsabili dei principali focolai di zanzare presenti in ambito privato».

Negli ultimi anni fattori correlati alla globalizzazione insieme ai cambiamenti climatici hanno creato le condizioni ambientali idonee all’arrivo di specie come la zanzara tigre, la zanzara coreana e la zanzara giapponese, tutte invasive e vettori di patologie trasmissibili anche all’uomo.

Gattinara, 2 maggio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

DOPPIO APPUNTAMENTO CON IL COUNSELING FILOSOFICO.

MERCOLEDÌ 16 MAGGIO E MERCOLEDÌ 23 MAGGIO A GATTINARA IN VILLA PAOLOTTI

 

Dopo aver presentato il counseling filosofico, la dottoressa Martina Locca condurrà due nuovi incontri gratuiti per approfondire alcune tematiche fare partecipare attivamente il pubblico ad alcune pratiche filosofiche.

I due incontri denominati “PROVIAMO A FILOSOFARE” si terranno mercoledì 16 maggio e mercoledì 23 maggio, alle ore 20.30, presso la sala conferenze di Villa Paolotti (Corso Valsesia, 112).

Nel primo appuntamento di mercoledì 16 maggio sarà affrontato il dialogo socretico e la ricerca della felicità, mentre nel secondo di mercoledì 23 maggio sarà approfondita la meditazione filosofica sulla felicità.

La serate saranno condotte dalla Dottoressa Martina Locca, filosofa e counselor filosofico membro del Professional ISFiPP Club e sono volte a far meglio conoscere la filosofia nel suo lato pratico, per migliorare il proprio benessere.

«È un dato di fatto –spiega il Sindaco Daniele Baglione - che le persone felici si ammalano di meno, sono meno competitive, affrontano meglio le situazioni esistenziali della vita, per questo il Comune, grazie alla professionalità della dottoressa Martina Locca, ritiene importante promuovere queste serate per approfondire tali tematiche da diversi punti di vista e chiedersi quali sono i fattori che ne garantiscono la stabilità nel tempo».

È riconosciuto che la filosofia può aiutare la persona a rispondere ai problemi della vita quotidiana attraverso l’aiuto di figure professionali esperte. Infatti, pur rientrando nell’ampio campo dei counseling, l’aggettivo “filosofico” viene a rappresentare un elemento distintivo, non solo per quando riguarda la metodologia di lavoro, ma anche per quanto riguarda le caratteristiche del professionista.

Il counselor filosofico deve infatti essere prima di tutto un filosofo, vale a dire aver sviluppato una particolare capacità di osservazione e di valutazione, ciò comporta che egli sia capace di esercitare costantemente una osservazione critica e razionale.

Questa capacità di valutare le cose nella loro totalità, insieme all’abilità sintetica nel vedere l’essenziale, permette di aiutare le persone ad affrontare le questioni esistenziali che spesso emergono quando si perde di vista ciò che è veramente importante e fondamentale e non si riesce più ad avere una visione d’insieme che consenta una risposta o una soluzione.

Gattinara, 11 maggio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

ALLA TORRE DELLE CASTELLE DI GATTINARA UN MINI CAMPO ESTIVO
 

La sesta edizione del mini campo estivo promosso dalla Commissione giovani della Sezione Valsesiana dell’A.N.A è in programma a Gattinara, presso l’area delle Castelle, una due giorni "a tutta natura", sabato 2 e domenica 3 giugno.

Il mini campo è rivolto a bambini/e e ragazzi/e di qualunque età, purché accompagnati dai loro “Veci” (papà o nonno alpini) o da altri familiari.

Il Campo potrà contare sull’appoggio logistico garantito dal Gruppo Alpini di Gattinara, che offrirà a fronte di un piccolo contributo, anche la possibilità di avere la cena del sabato, la colazione e il pranzo della domenica.

Sicuramente un’avventura entusiasmante con passeggiate tra i vigneti e le vestigia del passato, giochi attività e, soprattutto tanto divertimento e allegria.

Per informazioni e prenotazioni:

Graziano 339 3368790; Valter 340 9465214; Diego 347 9639628.

Gattinara, 11 maggio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

ROSA E ROSSO DI MAGGIO 2018: UNA FESTA PER TUTTI!
 

Tutto pronto per ROSA e ROSSO DI MAGGIO l’ormai tradizionale appuntamento dell’ultima domenica di maggio, in occasione di “Cantine Aperte”, giunto alla sua settima edizione.

La manifestazione, promossa dal Comune di Gattinara in collaborazione con la Pro loco, l’Associazione Commercianti O.A.D.I. “Gattinara in…” e con l’Enoteca Regionale, avrà luogo sabato 26 e domenica 27 maggio.

Sin dal pomeriggio di sabato (dalle 14.30) il Centro storico sarà animato dai mercatini e da iniziative per tutti i gusti: “Corsa rosa” dei bimbi, spettacoli di magia, giochi e gonfiabili, e poi… Negozi aperti, Musica dal vivo con Tequila e il Blues Brothers Show, stand Enogastronomici, Taverne e banchi di assaggio a cura dei sommeliers dell’Enoteca Regionale di Gattinara per la magica Notte Rosa.

Domenica 27 maggio con Rosso di Maggio nel Centro storico, a partire dalle 10.00 e fino alle 23.00, ci saranno: musica, spettacoli circensi, raduno delle Fiat coupé, visite guidate, camminate tra i vigneti, Taverne e stand Enogastronomici e si potranno degustare i grandi vini del territorio nelle Cantine gattinaresi e nell’Enoteca Regionale.

Sin dal mattino, in Piazza Italia la Compagnia della Spada e della Croce darà vita a un vero e proprio accampamento medievale con suggestive rievocazioni storiche. Mentre in Corso Cavour la scuola di circo e teatro “Dimidimitri” allestirà una pista circense, dove si susseguiranno per tutta la giornata spettacoli acrobatici. Gli artisti di Dimidimitri saranno anche i protagonisti di un affascinante spettacolo serale, che chiuderà questa edizione di Rosso di Maggio.

Per tutto il giorno ci saranno musica in Piazza e Band Itineranti per accontentare tutti i gusti musicali e sarà possibile effettuare visite e degustazioni in Enoteca Regionale e presso alcune cantine gattinaresi, aperte per l’occasione.

In mattinata (ore 11.00) e al pomeriggio (15.30), con partenza dall’Ufficio di Promozione e Sviluppo Turistico, di Villa Paolotti (Corso Valsesia, 112), ci sarà la visita guidata gratuita: “alla scoperta di Gattinara”, con guide esperte (per informazioni e prenotazioni Itinerantes: 3774654982).

Durante i 2 giorni di Rosa e Rosso di Maggio nella suggestiva cornice del cortile di Villa Paolotti sarà allestita la mostra d’arte di Piero Motta, dove saranno esposte le sue famose sculture realizzate con rottami riciclati.

In Corso Garibaldi sarà invece allestita l’esposizione di disegni e progetti sul Santuario della Madonna di Rado a cura degli studenti dell’Istituto Tecnico per Geometri “Cardinale Mercurino” e dell’Istituto Comprensivo di Gattinara

«Sarà un Week-end ricco di eventi – commenta il Sindaco Daniele Baglione –con iniziative pensate per tutti i gusti: dai bimbi, ai ragazzi, alle famiglie fino agli appassionati d’arte.

L’organizzazione di questa due giorni ha richiesto uno sforzo organizzativo rilevante, che ha visto impegnati i commercianti, le Associazioni gattinaresi e privati che, a vario titolo, hanno dato un contributo significativo per il buon esito dell’intera manifestazione. A tutti il mio grazie più sentito per la disponibilità e per la fattiva collaborazione».

Gattinara, 16 maggio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

PROGETTO “UN GIORNO IN COMUNE”

I BAMBINI DELLE ELEMENTARI VISITANO IL MUNICIPIO DI GATTINARA
 

Giovedì 17 maggio gli alunni delle classi quinte della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo di Gattinara, accompagnati dalle loro insegnanti hanno fatto visita al Comune nell'ambito del progetto sull'educazione civica denominato “UN GIORNO IN COMUNE”. A riceverli il Sindaco, Daniele Baglione, che ha spiegato loro il funzionamento dell'ente. Alle classi, sono stati mostrati alcuni uffici e la sala consiliare, dove, alcuni di loro hanno preso posto nei banchi del consiglio. I bambini hanno, poi, posto molte domande su vari aspetti della vita in Comune.

Il progetto “UN GIORNO IN COMUNE”, promosso dal Sindaco di concerto con l’Istituto Comprensivo Statale di Gattinara, ha l’obiettivo di fare conoscere ai bambini l’Istituzione “Comune” ed è dedicato agli alunni delle classi quinte della scuola primaria.

«Spesso – spiega il Sindaco - si dice che i ragazzi saranno i cittadini di domani, dimenticandosi che sono già cittadini oggi. Secondo me non c’è cosa migliore che accoglierli in Comune e spiegare loro come funzionano gli uffici, cosa vuole dire fare il Sindaco, l’amministratore e, soprattutto, chiedere a loro idee, proposte, rispondere alle loro curiosità.

Per me, è un’esperienza bellissima che, da quest’anno ho voluto ampliare anche per i bimbi delle elementari, in modo da dare la possibilità a tutti di fare una nuova esperienza “amministrativa”».

Gattinara, 20 maggio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

DONDOLGAT” E “CAVAL DONATO” IN LARGO FALCONE - BORSELLINO

DUE NUOVE REALIZZAZIONI IN LEGNO OPERA DI CLAUDIO COLLETTO

 

L’artista gattinarese Claudio Colletto ha realizzato due simpatiche e originali opere in legno dedicate ai bambini di tutte le età: un gatto a dondolo “DondolGatt” e un cavallo a dondolo “Caval Donato”, che ha voluto regalare al Comune e che sono stati posizionati in Largo Falcone – Borsellino (Piazza Italia).

DondolGAT” e “Caval Donato” sono due opere realizzate completamente a mano in legno, il primo raffigura un gatto, il simbolo della Città di Gattinara, mentre il secondo è un originale cavallo, che si distingue per le sue forme stilizzate e geometriche montato su un doppio dondolo che permette di dondolare.

I cavalli a dondolo, si sa, sono uno gioco “senza tempo” che, da sempre, accompagnano la crescita dei bambini, infatti, galoppando su un cavallo a dondolo, la fantasia di tutti può spiccare il volo e non trovare confini.

«Ringrazio moltissimo Claudio Colletto – commenta Daniele Baglione Sindaco di Gattinara – per queste bellissime opere che ha realizzato e donato al Comune. Claudio ha concretizzato magistralmente un’idea che ci è venuta qualche tempo fa in un momento conviviale. Ora “DondolGatt” e “Caval Donato” sono a disposizione di tutti coloro che passano nella nostra Piazza e, siano piccoli o grandi, vogliono provare l’ebbrezza di “giocare” come una volta».

 

 

 

 

 

 

 

Gattinara, 20 maggio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

LA CITTÀ DI GATTINARA...IN CINA!
 

Gattinara, dopo essere entrata a far parte, delle 100 mete d’Italia è stata selezionata tra le 16 Cittadine italiane che rappresenteranno l’Italia ad una delle più grandi fiere del turismo in Cina dal 25 maggio al 1°giugno.

La delegazione, composta dai Sindaci delle 16 Città selezionate sarà ospite della Provincia dell’Henan (una Provincia con 60 milioni di abitanti) e della Città di Zhengzhou.

Oltre a Gattinara, per il Piemonte saranno presenti Barolo, Monforte, Gavi e Arona.

L’evento cinese è uno dei più importanti eventi organizzati dal Paese asiatico per favorire la cooperazione e gli scambi commerciali, culturali e turistici con i Paesi del resto del Mondo.

L’evento è infatti mondiale con la presenza delle Municipalità selezionate da tutto il Mondo.

Sono molto contento che la nostra Città sia stata selezionata tra le 16 italiane a rappresentare le nostre eccellenze non solo per la Cina, ma anche per tutti gli altri Paesi che saranno presenti all’evento. Con Barolo, Monforte, Gavi e Arona faremo scoprire i tratti distintivi della nostra Regione a tutti gli interlocutori cinesi e del resto del Mondo.

E’ un’occasione unica che ci consente di continuare un lavoro già iniziato insieme a Orta e Varallo con i quali abbiamo già aperto canali di collaborazione con la Cina.

Saremo ospiti del Governo Cinese e il nostro compito sarà mettere le basi per avviare proficui scambi, soprattutto commerciali e turistici. L’obiettivo principale – commenta il Sindaco, Daniele Baglione- è infatti proporre agli amici cinesi, tutto ciò che di buono il nostro territorio ha da offrire per attrarre qui i loro investimenti dal punto di vista turistico e aprirci le basi per poter esportare da loro i nostri prodotti d’eccellenza in particolare, ovviamente, i nostri vini d.o.c.g..

Durante la visita – continua Baglione – abbiamo già fissato un incontro con il Sindaco di Zhengzhou, una Città con 8 milioni di abitanti in continua espansione, con il quale personalmente, firmerò un accordo di collaborazione che legherà le nostre Città fino al 2020 e che ci permetterà di avere canali preferenziali non solamente a livello istituzionale ma, soprattutto, per i nostri privati che vorranno aprire canali diretti.

La Cina è un mondo per certi versi per molti di noi ancora sconosciuto ma che rappresenta già ora e, in futuro, rappresenterà sempre di più, un luogo dove si svilupperanno le tratte commerciali e turistiche dei prossimi 20 anni.

Avere la possibilità, per il nostro territorio di essere tra i primi a aprire rapporti diretti di amicizia e di collaborazione ci consentirà di avere un’attenzione particolare e, speriamo, di dare un impulso alla nostra economia territoriale.

Gattinara, Orta, Varallo, Arona e poi Barolo, Gavi, Monforte, sono tutte realtà infinitamente piccole rispetto al gigante Cinese che, però ci guarda con estrema attenzione e interesse, per ciò che abbiamo, naturalmente, a disposizione. Il nostro compito è sfruttare al meglio quest’occasione e portare a casa i maggiori benefici possibili, ed è ciò che ci apprestiamo a fare”.

Gattinara, 24 maggio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

 

50 SALDATURE DI RUGGINE LA MOSTRA D’ARTE DI PIERO MOTTA IN VILLA PAOLOTTI
 

Nella suggestiva cornice di Villa Paolotti, durante i due giorni di “ROSA E ROSSO DI MAGGIO”, sabato 26 e domenica 27 maggio, sarà allestita la mostra d’arte “50 SALDATURE DI RUGGINE” dove saranno esposte le caratteristiche opere dell'artista Piero Motta realizzate con rottami riciclati.

Come ha scritto Mario Enrico D’Ippolito, Piero Motta è un Artista che costruisce ed esprime il proprio passionale sentire e vedere attraverso umili e semplici materiali che trasforma in sculture di notevole plasticità... molto godibili. Tali materiali prendono vita attraverso il suo sapiente fare creativo... le quali esternano agli attenti osservatori concetti vissuti e percepiti dalla sua poetica sensibilità.

Piero Motta è particolarmente apprezzato per la sua straordinaria capacità di dare nuova vita ai rottami riciclati trasformandoli in originali sculture, che stanno sempre più ottenendo grande apprezzamento non solo a livello locale ma in tutta Italia. 

L’artista sperimenta continuamente nuove tecniche e materiali per creare opere particolarmente espressive. Saldature, scorie, ruggine, fusione di materiali accuratamente selezionati che con un gioco armonioso di assemblaggi assumono forme espressive e particolarmente comunicative.

Grazie alla sua originalità e particolare sensibilità nel dare nuova vita a materiali di scarto, Piero Motta sa dare alle proprie opere la capacità comunicare sensazioni e valori umani. Inoltre, l’artista collabora intensamente anche ad ambiziosi progetti per sensibilizzare l'opinione pubblica su tematiche ambientali.

«Sono particolarmente contento di essere riuscito a convincere Piero a esporre le sue opere a Gattinara - commenta il Sindaco Daniele Baglione - Per noi è un onore poter ospitare la mostra nella suggestiva location di Villa Paolotti. Piero è prima di tutto un amico ma, le sue opere, sono ormai apprezzate ovunque e averle a Gattinara è davvero un'ottima occasione per la nostra Città».

Gattinara, 24 maggio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

STAR BENE A SCUOLA SI PUÒ UN CONVEGNO A GATTINARA MERCOLEDÌ 30 MAGGIO
 

Mercoledi 30 maggio, dalle ore 14,30 alle ore 17,30, in occasione dell’istituzione ufficiale della sede provinciale del C.N.I.S. (Associazione per il Coordinamento Nazionale Insegnanti Specializzati e ricerca sulle situazioni di handicap) Sede di Vercelli, si terrà presso l’Auditorium LUX di Gattinara un importante convegno dal titolo “STAR BENE A SCUOLA SI PUÒ: Corto circuiti emozionali e apprendimento” destinato a tutti coloro che si occupano di educazione ed hanno a cuore il benessere dei bambini in particolare ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado, agli educatori degli asili nido, ma anche agli psicologi, ai neuropsichiatri, ai pediatri e operatori sanitari.

Sarà presente la Presidente Nazionale del C.N.I.S, Prof.ssa Daniela Lucangeli docente di Psicologia dello sviluppo all’Università di Padova, Prorettore dell'Ateneo, esperta di Psicologia dell'apprendimento, autrice di numerosi contributi di ricerca e di intervento nell'ambito dell'apprendimento matematico, membro di associazioni scientifiche nazionali e internazionali nell'ambito della psicologia. Da anni si occupa di bambini che fanno fatica ad imparare e di come le emozioni influenzano gli apprendimenti generando quelli che vengono definiti “cortocircuiti emozionali”.

Altro importante relatore è il prof. Ernesto Burgio, pediatria, ricercatore dell'European Cancer and Environment Research Institute, Presidente del Comitato Scientifico ISDE, si occupa di biologia molecolare, epigenetica e nuove biotecnologie genetiche; da anni studia gli effetti dell'inquinamento ambientale sulla salute umana e in particolare su quella dei bambini.

Introdurrà i relatori la Presidente del CNIS Sede di Vercelli dott.ssa Adriana Barone.

Le iscrizioni al Convegno si potranno effettuare on‐line attraverso l'apposito Modulo di Iscrizione al Convegno CNIS indicato nella locandina al quale si potrà accedere attraverso diversi canali:

il sito del C.N.I.S. http://cnisvercelli.blogspot.it/

la pagina Facebook C.N.I.S. Sede di Vercelli

il sito dell’'Istituto Superiore "L. Lagrangia" di Vercelli, sede provinciale dell'Associazione C.N.I.S. www.iislagrangia.it
 

Per informazioni contattare la sede locale di CNIS VERCELLI .

Tel. 3381595544 ‐ cnis.vercelli@gmail.com

Gattinara, 24 maggio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

RADO OGGI!… E DOMANI?

Nel corso dell’anno scolastico l’Istituto Tecnico per Geometri Mercurino Arborio Gattinara e l’Istituto Comprensivo di Gattinara hanno collaborato sviluppando, con gli studenti di alcune classi, interessanti spunti didattici.

Base di partenza il Santuario della Madonna di Rado, alle porte della città.

I ragazzi hanno visitato il Santuario, rilevando le strutture esistenti e focalizzando l’attenzione sulla disposizione e le caratteristiche del complesso: la chiesa, la struttura annessa, il cortile col giardino.

Basandosi su questi primi dati ed impressioni, i ragazzi dell’Istituto Comprensivo hanno preparato cartelloni e tele con scorci particolari del Santuario, mettendo in risalto e rielaborando dettagli decorativi, architettonici e paesaggistici.

L’osservazione del giardino, racchiuso tra le antiche mura, ha permesso ulteriori riflessioni sull’hortus simplicium e fornito spunti per l’organizzazione dell’orto scolastico predisposto nel cortile dell’Istituto.

La classe IV B dell’ITG ha partecipato alla realizzazione degli elaborati, rilevando l’area con strumentazione topografica.

Gli studenti della classe IV A hanno invece partecipato al concorso nazionale “I FUTURI GEOMETRI PROGETTANO L’ACCESSIBILITÀ con il progetto “Una casa per tutti”, proposta di ristrutturazione dell’edificio annesso al Santuario, nel rispetto della normativa relativa al superamento delle barriere architettoniche e della vocazione stessa della struttura, storicamente utilizzata per l’accoglienza dei devoti ed ora sede Scout di Gattinara.

Un’esercitazione che ha avvicinato i giovani a questo sito affascinante, caro ai Gattinaresi, angolo di pace e centro religioso frequentato almeno dal X secolo.

Tutti gli elaborati legati a questo progetto ed il plastico del Santuario verranno esposti nel centro storico della città sabato 26 e domenica 27 maggio, in occasione della manifestazione “Rosa e Rosso di Maggio”.

Gattinara, 24 maggio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

GATTINARA SI FA BELLA PER ROSA E ROSSO DI MAGGIO
 

In attesa di Rosa e Rosso di Maggio, la grande manifestazione che si terrà a Gattinara sabato 26 e domenica 27 maggio, Comune, Oadi e i commercianti gattinaresi, insieme all’associazione carnevale hanno abbellito, tutti insieme le vie del centro storico gattinarese.

Come già avvenuto in occasione della prima edizione della Notte Rosa, un numeroso gruppo di volontari, dopo il lavoro, ha dedicato il proprio tempo per addobbare a festa la Città con coloratissime colonne e, gli ormai tradizionali ombrelli rosa sospesi in aria.

 

“Ringrazio tutti i commercianti gattinaresi e, con loro, tutte le persone che ci danno una grande mano a rendere le nostre manifestazioni sempre più belle – commenta l’Assessore al Commercio e alle tradizioni locali, Elisa Roggia – Sono certa che, insieme, faremo vedere anche questa volta quanto è bella la nostra Città”.

“Non è scontato che persone che hanno il proprio lavoro quotidiano scelgano di dedicare il proprio tempo per allestire a festa la propria Città – commenta il Sindaco, Daniele Baglione – Come spesso dico: Uniti si Vince! E anche questa volta, grazie all’aiuto di tutti, chi vince è la Città.

Ora aspettiamo tutti coloro che vorranno venirci a trovare Sabato e Domenica, a Gattinara, per vivere tutte le emozioni che Rosa e Rosso di maggio sa dare.”

Gattinara, 24 maggio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

IN FASE DI ULTIMAZIONE IL PROGETTO DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO
 

È in via di ultimazione il primo lotto di interventi di efficientamento energetico che riguardano buona parte degli edifici pubblici della Città, tra cui scuole elementari, medie, biblioteca, asili e municipio.

Il Comune ha investito quasi 450mila di euro per questo importante progetto che permetterà di risparmiare oltre il 40% dei costi delle bollette del gas e della corrente elettrica, un risparmio particolarmente significativo che permetterà di ammortizzare in breve tempo l’investimento effettuato.

«Abbiamo deciso di realizzare prioritariamente gli interventi di efficientamento energetico dapprima sugli edifici più importanti, quali le scuole, gli asili e gli edifici pubblici più frequentati. In particolare – ha sottolineato il Sindaco Daniele Baglione, nel fare il punto sugli interventi di efficientamento energetico avviati a Gattinara – abbiamo avviato un percorso importante per la realizzazione di interventi che consentiranno di ottenere benefici, sia economici, che ambientali con una riduzione delle emissioni e con consistenti risparmi.

Inoltre, oltre al risparmio del 40% sulle bollette abbiamo ottenuto un contributo diretto attraverso il conto termico di un altro 40% quindi, di fatto, l’investimento è quasi a costo zero e avrà benefici diretti nell’immediato.

In un mondo che cambia e che impone nuovi modelli di efficienza energetica – ha concluso Baglione – è importante che le amministrazioni pubbliche facciano la loro parte per mettere in atto processi virtuosi di comportamento.

Già nelle prossime settimane prenderà il via il secondo lotto di interventi che riguarderanno tutti i restanti edifici pubblici, tra gli altri, i campi sportivi e la caserma dei carabinieri».

Gattinara, 26 maggio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

 

GIOVEDÌ 31 MAGGIO PRESENTAZIONE NORDIC WALKING

Giovedì 31 maggio, alle ore 21.00, presso la sala conferenze di Villa Paolotti si terrà la presentazione delle attività di Nordic Walking a cura dell’istruttrice Silvia Spagnolini, per tutti coloro i quali vogliono avvicinarsi a questo sport. Nel corso della serata interverrà anche Paolo Miglio Massofisioterapista di Salutaris.

La presentazione prevede la spiegazione di che cos'è il Nordic Walking, la metodologia di camminata, i bastoni specifici, la tipologia di passi e le tecniche di salita e discesa.

Il Nordic Walking consiste in un’evoluzione della normale camminata grazie all’utilizzo di specifici bastoni, che creano un allenamento completo per tutto il corpo.

Si basa sul modello della camminata, combinata con movimenti di braccia e busto tipici dello sci nordico. Il Nordic Walking ha le sue origini negli anni '30 in Finlandia come metodo di allenamento fuori stagione degli sciatori di fondo. Lo sviluppo del Nordic Walking nella sua forma attuale di attività sportiva per il tempo libero comincia nei primi anni '80 in Finlandia, dopo che alcuni studi correlano la pratica del Nordic Walking con un livello maggiore di benessere fisico; ancora altri studi negli anni ’90, dimostrano che questa semplice disciplina può ottimizzare l’attività cardiaca, muscolare ed aerobica, offrendo così la possibilità di migliorare la performance fisica di chi la pratica. Il Nordic Walking è una delle discipline sportive di maggior crescita nel mondo.

Le attività sono rivolte a chi vuole avvicinarsi a questa disciplina e a chi pratica già il Nordic Walking.

Gattinara, 28 maggio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

PRESENTATO IL PROGETTO DEFINITIVO DELLA PEDEMONTANA
 

Il 28 maggio 2018 sarà una data da ricordare: è stato presentato in Provincia a Biella il progetto definitivo della Pedemontana, la Superstrada Masserano - Ghemme, con svincoli a Roasio e Gattinara, a cui ha partecipato in vece del Sindaco Daniele Baglione il Presidente del Consiglio Comunale Gianluca Valeri.

L’opera verrà realizzata, non appena approvata dagli organi governativi entro quattro anni e prevede un'arteria stradale a due corsie per senso di marcia.

Il tratto Gattinarese sarà il più impegnativo in quanto prevede il raccordo con la A26 a Ghemme / Romagnano con un ponte di 800 metri e una barriera di esazione per chi entra o esce in A26.

Ma le novità non finiscono qui, grazie alla mediazione di Comune e Provincia si sono ottenute una serie di opere accessorie che offriranno al territorio Gattinarese nuovi stimoli e possibilità.

È prevista la realizzazione di un raccordo tra la Zona produttiva (Centro Intermodale - zona industriale) e lo svincolo della Superstrada, che sarà collocato a Sud del Santuario di Rado: il percorso sarà ad est rispetto alla Città e questo permetterà di avere una circolazione che non disturberà la Cittadina pur consentendo un traffico sostenuto.

Inoltre, perla del progetto sul nostro territorio, quale opera accessoria verrà consolidata una pista ciclopedonale parallela al percorso della Pedemontana. Se tutto verrà realizzato nei tempi previsti, entro il 2022 Gattinara avrà grandi opportunità di crescita e sviluppo.

Gattinara, 30 maggio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

AIUTI ALLE FAMIGLIE: È APERTO IL BANDO VOUCHER SCUOLA 2018 - 2019
 

È aperto il nuovo bando per i Voucher scuola 2018- 2019, con la novità che quest’anno è stato emesso prima dell’inizio dell’anno scolastico, infatti, dal 15 maggio fino al 18 giugno 2018 le famiglie degli studenti residenti in Piemonte (o gli studenti stessi se maggiorenni) iscritti per il prossimo anno scolastico alle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado, statali o paritarie o ai corsi di formazione professionale in obbligo di istruzione, potranno presentare domanda per ottenere il voucher 2018/2019 a copertura delle rette scolastiche di iscrizione e frequenza o, in alternativa, delle spese per l’acquisto di libri di testo, materiale didattico, dotazioni tecnologiche funzionali all’istruzione, attività integrative previste dai piani dell'offerta formativa e trasporti.

Il bando aperto in questo periodo dell’anno permette alle famiglie di ottenere il VOUCHER nei primi giorni di settembre, ovvero nel periodo in cui si concentrano la maggior parte delle spese scolastiche. Si permette così alle famiglie di ricevere il voucher insieme alla nuova modalità del buono elettronico, che consente di acquistare direttamente beni e servizi e pagare in anticipo le rette di iscrizione senza dover aspettare, come avveniva in passato, di ricevere i rimborsi a molti mesi di distanza, un’innovazione importante che la Regione Piemonte è riuscita a introdurre.

Le domande dovranno essere presentate entro e non oltre il 18 giugno 2018 esclusivamente online tramite l’applicazione disponibile su www.sistemapiemonte.it/assegnidistudio. Potranno far richiesta del voucher le famiglie o gli studenti con reddito ISEE non superiore a 26.000 euro.

Per consentire a chi ancora non ne fosse provvisto di presentare comunque domanda, gli Uffici regionali acquisiranno direttamente dalla banca dati Inps l’ISEE valido al 30 giugno 2018. Entro quella data, quindi, le famiglie dovranno necessariamente essersi dotate dell’indicatore della situazione economica 2018.

Il voucher 2018/2019 potrà essere speso fino al 30 giugno 2019 presso la rete degli esercizi commerciali, i Comuni, le istituzioni scolastiche e le agenzie formative convenzionate.

Come gli scorsi anni, con lo stesso modulo utilizzato per la richiesta del voucher è possibile richiedere anche il CONTRIBUTO STATALE per i libri di testo, rivolto agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, statali e paritarie, e delle agenzie formative in obbligo di istruzione, con indicatore ISEE 2018 non superiore a 10.632,94 euro.

Per accedere al servizio occorre essere in possesso di credenziali valide di SistemaPiemonte. Se non si è in possesso delle credenziali (login, password e PIN) bisogna rivolgersi ad uno degli sportelli abilitati.

Per gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Gattinara (comuni di Gattinara, Lozzolo, Roasio) o per gli alunni residenti a Gattinara frequentanti altri Istituti è a disposizione l’Ufficio Cultura – Servizi Sociali (Corso Valsesia, 119 – Gattinara – Orario: martedì 9:30 – 12:30; giovedì 15:00 – 17:00; altri giorni previo appuntamento telefonando allo 0163 824 312 oppure scrivendo una mail a: cultura.servizi@comune.gattinara.vc.it.

Per maggiori informazioni: www.regione.piemonte.it/istruzione/voucher_18_19.htm

Numero verde della Regione Piemonte: 800 333 444 (orario 8.00 -18.00 dal lunedì al venerdì).

Gattinara, 30 maggio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara