ANCHE A GATTINARA SI FIRMA PER INSULARITÀ IN COSTITUZIONE 

 

Anche a Gattinara si può firmare per inserire il principio di Insularità in Costituzione per garantire pari diritti e pari opportunità a tutti gli abitanti delle nostre amate Isole.

Martedì mattina l’Associazione Cuncordu, ha raccolto le firme in Piazza Italia a fianco del “Gazebo del Sindaco” e nei prossimi giorni sarà possibile firmare direttamente in Comune.

Se passasse questo principio l’Europa sarebbe costretta a riconoscere aiuti economici all’Italia per abbattere le problematiche relative all’isolamento e quindi agli alti costi di trasporto di persone e merci. Favorendo dunque la circolazione di tutti alle stesse condizioni nel nostro Paese.

Da oltre 40 anni i Circoli degli emigrati sardi sono impegnati nella lotta per risolvere i problemi dei trasporti, che è centrale per il loro rapporto con la propria terra e che è cruciale per tutti i sardi, per il loro diritto alla mobilità e per lo sviluppo economico e sociale della Sardegna.

Nonostante il principio di insularità sia contenuto nell’art. 138 del Trattato costitutivo dell’Unione Europea e che la Corte Europea si sia espressa in questo senso, occorre una norma che abbia forza Costituzionale, sulla quale siano incardinate misure legislative, che preveda le casistiche e, soprattutto, le misure economiche e finanziarie per superare le condizioni dello svantaggio.

«Il Comune di Gattinara, - spiega il Sindaco Daniele Baglione – vista la numerosa comunità sarda in Città e l’importanza del cicolo Cuncordu nel tessuto sociale cittadino, ha deciso di sostenere  questo progetto di Legge di iniziativa popolare che ha come obiettivo il reinserimento nella Costituzione italiana della tutela e valorizzazione dell’insularità e delle prerogative che ne conseguono dal punto di vista economico e culturale. Un’iniziativa che potrebbe risolvere i problemi dei trasporti, che è centrale il diritto alla mobilità e per lo sviluppo economico e sociale delle Isole».

Gattinara, 4 luglio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

GATTINARA E BAROLO: DUE ECCELLENZE ITALIANE SEMPRE PIÙ VICINE! 

 

Gattinara e Barolo sono due Città che danno il nome alle denominazioni di origine tra le più importanti d’Italia e del Mondo.

Il Gattinara D.O.C.G. e il Barolo D.O.C.G. sono vini conosciuti internazionalmente che danno lustro a tutto il territorio.

Il Sindaco di Gattinara, Daniele Baglione, e il Sindaco di Barolo, Renata Bianco, recentemente ospiti del Governo cinese con una delegazione di altri Sindaci italiani, hanno posto le basi non solo per un’amicizia personale, ma soprattutto, per futuri progetti di sviluppo comune tra le due Città che portano il Nebbiolo ai massimi livelli mondiali.

Passata l’estate che vedrà la Città di Barolo invasa dai turisti grazie a “Collisioni” e la Città di Gattinara, meta di migliaia di persone grazie alla “Festa dell’Uva di Gattinara”, i due Sindaci hanno già in programma una serie di incontri per sviluppare sinergie comuni e fare dei nostri territori sempre più un punto di riferimento per gli appassionati di enologia e non solo, provenienti da ogni parte d’Italia e del Mondo.

Viva Gattinara, Viva Barolo, Viva il nostro Bel Paese!!!

 

 

 

Gattinara, 6 luglio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

ZANZARE NO GRAZIE! 

 

Il caldo è arrivato e, con esso, le fastidiosissime zanzare che disturbano le nostre giornate e, soprattutto, le serate estive.

Per ridurre drasticamente la loro presenza GATTINARA, insieme a altri 65 comuni della zona ha avviato la campagna di disinfestazione in tutto il territorio insieme a IPLA.

 

 

 

 

 

 

 

 

Si parte dai tombini per poi procedere nelle zone che i monitoraggi delle scorse settimane hanno evidenziato come le più infestate.

Naturalmente occorre fare anche comunicazione tra tutti i cittadini per tenere le famose buone pratiche che impediscono il proliferare delle zanzare nelle nostre case, giardini e orti, per cui, tenetevi liberi il 18 luglio, serata in cui verrà fatta una serata dedicata proprio ai modi per scongiurare la presenza delle zanzare nel nostro territorio.

Gattinara, 6 luglio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

INAUGURAZIONE UFFICIALE DEL PONTE LIBERATO 

 

Questa mattina, venerdì 6 luglio, alla presenza del Presidente della Provincia di Novara, Matteo Besozzi, del Sindaco di Romagnano Sesia, Cristina Baraggioni e del Sindaco di Gattinara, Daniele Baglione, si è inaugurato ufficialmente il camminamento pedonale e ciclabile del Ponte di Romagnano.

Finalmente, ormai da qualche settimana, tutti coloro che passano nelle vicinanze del Ponte in auto, in moto, in bici o a piedi possono godere della bella vista sul Fiume Sesia e su tutto il territorio.

Come si dice sempre, la volontà supera ogni ostacolo.

I cartelli all’ingresso del Ponte portano la scritta: “Uniti si Vince”, a testimoniare che insieme si possono ottenere tutti i risultati sperati. I tre Enti, insieme, hanno abbattuto la burocrazia e risolto un problema che durava da anni. 

 

 

 

Gattinara, 6 luglio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

LOTTA ALLE ZANZARE: COME, CHI, QUANDO E PERCHÉ

Serata informativa rivolta alla popolazione GATTINARA mercoledì 18 luglio ore 21.00

 

Fornire le informazioni utili per difendersi dalle zanzare utilizzando strategie efficaci e non nocive per la salute. È l’obiettivo dell’incontro in programma mercoledì 18 luglio alle ore 21.00 a Gattinara nella sala conferenze di Villa Paolotti.

I tecnici incaricati di coordinare il progetto regionale di lotta alle zanzare, informeranno i cittadini sulle iniziative in atto sostenute da 10 comuni della provincia di Vercelli, 65 comuni biellesi e tre della provincia di Torino.

Si parlerà inoltre delle buone pratiche di prevenzione dello sviluppo dei fastidiosi insetti in ambito domestico e dell'importanza della collaborazione da parte di tutta la popolazione per contrastare il fenomeno della loro massiccia diffusione.

La serata sarà accompagnata dalla proiezione di filmati ed immagini a tema e lascerà ampio spazio alle domande dei partecipanti.

In questi mesi sono già stati effettuati trattamenti larvicidi nelle caditoie stradali, nei tombini ecc. Per abbassare le infestazioni da zanzare comuni i Cittadini sono invitati a eliminare tutti i luoghi dove la zanzara possa deporre le uova (contenitori con acqua ristagnante in giardino, orto, balcone, terrazzo), perché possono diventare incubatori per le uova e quindi favorire lo sviluppo delle larve.

«Il Comune di Gattinara – spiega il Sindaco Daniele Baglione - ha aderito a questo importante progetto per cercare di arginare, per quanto possibile, questa problematica. Tuttavia – rimarca il Sindaco - per la buona riuscita della campagna antizanzare facciamo appello alla collaborazione di tutti riducendo i contenitori di accumulo e ristagno d’acqua, che sono i responsabili dei principali focolai di zanzare presenti in ambito privato».

Gattinara, 13 luglio 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara