COMUNICATI STAMPA COMUNE DI GATTINARA

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

 

TIZIANO FAVERO PRESENTA IL SUO STUDIO SU “IL TEMPIO SVEVO”

 

Domenica 2 dicembre 2018, alle ore 16.00, presso la Sala Conferenze di Villa Paolotti in Gattinara, si terrà la presentazione del libro dell’Arch. Tiziano Favero dal titolo “IL TEMPIO SVEVO Federico II Hohenstaufen nell’ottavo secolo”.

Il volume presenta una sintesi storico-architettonica del Tempio Svevo noto come Castel del Monte un geniale esempio di architettura medievale.

Castel del Monte in realtà unisce elementi stilistici diversi, dal taglio romanico dei leoni dell’ingresso alla cornice gotica delle torri, dall’arte classica dei fregi interni alla struttura difensiva dell'architettura fino alle delicate raffinatezze islamiche dei suoi mosaici.

Costruito intorno al 1240, Castel del Monte divenne la sede permanente della corte di Federico II di Hohenstaufen, diventato a soli tre anni sovrano del Regno di Sicilia. Il monarca, soprannominato “Stupor Mundi” per l’eclettismo e la vastità della sua cultura, lasciò in eredità al suo Castello tutto il mistero che ne circondava la figura.

Il rigore matematico e astronomico della sua planimetria, basata sull’otto come numero guida e il suo posizionamento, studiato in modo da creare particolari simmetrie di luce nei giorni di solstizio ed equinozio, creano un simbolismo che appassiona da secoli gli studiosi, lasciando ai visitatori una sensazione di piacevole enigma. In aggiunta a questo l’impianto militare Castel de Monte curiosamente manca degli elementi che caratterizzano la maggior parte dei monumenti militari del periodo come le mura di cinta, il fossato e le stalle.

Otto sono i lati della pianta del Castello, otto le sale del piano terra e del primo piano a pianta trapezoidale disposte in modo da formare un ottagono, e otto sono le imponenti torri, ovviamente a pianta ottagonale, disposte su ognuno degli otto spigoli. Si ritiene che nel cortile interno fosse presente una vasca anch’essa ottagonale.

Tiziano Favero nel suo volume affronta anche rilievi astrali "Equinoziali - Solstiziali", Geometrici e Matematici, nonché Radioestesici, Rabdomantici, Geobiologici.

Nel corso della presentazione saranno proiettate immagini per approfondire la storia degli Svevi Hohenstaufen dall'XI al XIII sec., per comprendere la localizzazione, l’orientamento, i dimensionamenti geometrici teorici ed Astrali, i rilievi RRG (Rabdomantici, Radioestesici e Geobiologici). Inoltre, saranno illustrati gli stili architettonici con funzioni sacre e rituali e le Civiltà del tempo e le invenzioni medievali dall'XI al XV secolo.

Saranno infine affrontate analisi dei processi energetici neurali-fisici-psichici-spirituali-teofisici-antroposofici steineriani-ermetici alchimisti.

Un ricco programma per approfondire tante curiosità di un patrimonio dell’umanità, un luogo dai suoi mille misteri di inestimabile valore della storia d'Italia.

NUOVA VITA PER IL GIARDINETTO DI PIAZZA NASIRIYA

 

In questi giorni, è stato completamente riqualificato il giardinetto di Piazza Nasiriya, proprio di fronte al Comune. Il personale comunale è intervenuto per sistemare l’area sotto la grande magnolia installando un manto erboso sintetico sempre verde che dona all’intera area un aspetto molto più piacevole.

Sono state altresì messe a dimora nuove piante le cui foglie e fiori, andranno a ravvivare le tonalità di verde presenti nell´area.

«Con l’obiettivo di migliorare uno spazio di socializzazione e di incrementare la fruibilità di un’importante area a verde cittadina, proprio all’ingresso delle nostre scuole - spiega il Sindaco Daniele Baglione – abbiamo portato a compimento l’operazione di restyling del giardinetto, rispondendo così in modo puntuale alle richieste di alcuni cittadini, che hanno già manifestato il proprio apprezzamento per l’intervento appena completato.

Desidero ringraziare gli operai comunali che hanno eseguito l’intervento in tempi rapidi».

 

UN PRANZO IN MENSA CON I RAGAZZI DELLE MEDIE

 

Con una visita a sorpresa il Sindaco di Gattinara Daniele Baglione, accompagnato dall’Assessore Elisa Roggia, dal Consigliere delegato Enrico Segatto e da un funzionario del Comune, ha pranzato nei giorni scorsi insieme agli alunni della scuola media di Via San Rocco per sincerarsi della qualità del cibo e del servizio della mensa scolastica.

La visita rientra nella normale serie di controlli che il Sindaco e gli Amministratori da sempre effettuano.

«Come ogni anno – commenta Daniele Baglione –siamo andati di persona a verificare se i nostri ragazzi sono contenti della mensa e se la qualità del cibo è appropriata. Nessun problema segnalato, ma il principio che ci piace applicare è che “fidarsi è bene, ma provare di persona è meglio” e così abbiamo fatto. Devo dire che abbiamo trovato un buon menù e i ragazzi con cui abbiamo mangiato erano tutti soddisfatti e il servizio ci è sembrato puntuale e preciso».

Sempre alle mense grazie alla collaborazione delle Associazioni coinvolte e della ditta Dussmann continua il Progetto “Buon Samaritano”, che consente di recuperare gli alimenti non consumati nella mensa scolastica e redistribuirli alle persone in difficoltà.

IL MERCATO SETTIMANALE ANTICIPATO AL LUNEDÌ PER IL NATALE E CAPODANNO 

Il tradizionale mercato settimanale, in programma ogni martedì a Gattinara, si svolgerà, vista la concomitanza con il Santo Natale e con il Capodanno rispettivamente la vigilia di Natale, lunedì 24 dicembre e lunedì 31 dicembre.

Visto il minore numero di banchi, già impegnati in altri mercati, per assicurare il corretto e ottimale svolgimento del mercato gattinarese, i banchi presenti saranno collocati in Corso Valsesia e in Corso Cavour (alimentari), disponendo restrizioni al traffico e sosta solo nelle vie interessate dal mercato, consentendo così la viabilità ordinaria in Corso Garibaldi e Corso Vercelli.

Il provvedimento dell’anticipo del mercato settimanale del martedì, nel caso del corrente anno 2018, interessa non solo Gattinara, ma anche altri importanti centri in tutta Italia.

IN ARRIVO I TICKET PER PARCHEGGIARE GRATIS DURANTE LA FESTE 

L’Amministrazione Comunale di Gattinara, con l’obiettivo di incentivare il commercio locale durante il periodo natalizio dall’8 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019 avvia l’iniziativa “A Gattinara… compra e parcheggia gratis”, chi effettuerà acquisti a Gattinara, riceverà in omaggio un ticket per posteggiare gratuitamente, per un’ora, la propria auto nelle aree a pagamento.

In tutti i negozi sono stati distribuiti complessivamente 12.000 tickets, corrispondenti a 12.000 ore di parcheggio gratuite negli spazi blu.

Una volta ottenuto il ticket sarà sufficiente, per avere diritto alla SOSTA GRATUITA, compilarlo negli spazi predisposti, indicando la DATA e l’ORA di inizio della sosta ed esporlo in modo visibile sul parabrezza; per ogni ticket la sosta consentita è di un’ora.

È bene evidenziare che nel caso di mancata compilazione e/o mancata esposizione del ticket che consente la sosta gratuita al posto del normale biglietto di pagamento è possibile incorrere nelle sanzioni amministrative previste dal C.d.S..

«Stiamo entrando nel vivo delle festività natalizie e di fine anno, – spiega il Sindaco Daniele Baglione - per tale motivo abbiamo avviato un insieme d’iniziative con l’obiettivo di valorizzare al massimo le potenzialità del nostro centro storico.

Proprio in quest’ottica abbiamo dato il via all’iniziativa “A Gattinara compra e parcheggia gratis”, distribuendo i ticket in tutti i negozi di Gattinara per un corrispondente di 12mila ore, per favorire l’accesso e la permanenza in centro per chi vuole fare lo shopping natalizio nei negozi della nostra Città».

Ogni biglietto potrà essere utilizzato una volta sola e l’iniziativa prenderà il via l’8 dicembre 2018 per poi concludersi il 6 gennaio 2019.

IL PAESE DEI BAMBINI CHE SORRIDONO 

È stata inaugurata sabato in Corso Valsesia a Gattinara la Mostra creativa sui diritti dei bambini.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I lavoretti, fatti dai bambini dell’Asilo Patriarca durante il laboratorio di creatività regaleranno sorrisi a tutte le persone che decideranno di visitare la mostra durante il periodo natalizio.

«Grazie all’Asilo Patriarca per tutta l’attività svolta per i nostri bimbi – commenta il Sindaco di Gattinara, Daniele Baglione – in particolare un enorme grazie va alle maestre, sempre pronte a portare avanti nuovi progetti per i loro piccoli e alla Presidente Maria Vittoria Casazza che sa cogliere ogni opportunità per far crescere l’Asilo che presiede con grande entusiasmo».

PROGETTO BUON SAMARITANO: IN ARRIVO IL TRAGUARDO DEI 1.000 PASTI 

Il progetto Buon Samaritano sta per raggiungere il traguardo dei 1.000 pasti distribuiti alle persone più in difficoltà della comunità gattinarese.

Grazie alla preziosa collaborazione tra Comune di Gattinara, Associazioni di Volontariato e Dussmann (la ditta che fornisce i pasti nelle mense scolastiche di Gattinara) tutti i pasti non consumati dai bambini vengono recuperati e distribuiti a Chi, in Gattinara, non avrebbe la possibilità di mangiare regolarmente.

Coordinati da Enrico Segatto, i volontari ogni giorno si recano nelle mense scolastiche per recuperare i pasti non consumati e per distribuirli alle persone più bisognose segnalate dai servizi sociali del Comune.

«Un progetto di Comunità – commenta il Sindaco di Gattinara, Daniele Baglione – di cui sono particolarmente orgoglioso. Non è scontato ciò che i nostri volontari fanno tutti i giorni dedicando il loro tempo al servizio dei più deboli. Il traguardo dei 1.000 pasti distribuiti è la dimostrazione di quanto bene si possa fare con un semplice gesto d’amore. Ringrazio naturalmente tutti coloro che si occupano di questo importantissimo progetto e, in particolare, voglio ringraziare Enrico Segatto grazie al quale tutto si è avviato e che, dietro le quinte, coordina con attenzione tutti gli aspetti burocratici e tecnici. Ogni pasto recuperato e distribuito a Chi ha più bisogno è vita, i nostri volontari sono Vita per la nostra Città: GRAZIE!!».

GIUSEPPE LAVAZZA A GATTINARA PER GLI AUGURI DI NATALE 

Come consuetudine da alcuni anni ormai, lo stabilimento di Lavazza a Gattinara, ha ricevuto la visita del Vice Presidente del Gruppo, Giuseppe Lavazza, per fare gli auguri di Natale a tutti i propri dipendenti.

Un evento importante per la Città di Gattinara dove la Lavazza produce tutte le sue cialde di caffè e non solo e dove l’azienda ha investito negli ultimi 4 anni circa 70 milioni di euro.

«La visita di Giuseppe in stabilimento e in Città è per noi sempre un bel momento. – commenta Daniele Baglione, Sindaco di Gattinara – Nel suo discorso il nostro concittadino (lo è dal 2012 quando gli conferimmo la cittadinanza onoraria) ha fatto riferimento a due elementi fondanti del pensiero aziendale di Lavazza: il concetto di Famiglia e quello di Indipendenza. Noi siamo orgogliosi di poter accogliere in Città un’azienda che porta il nome di Gattinara in tutto il Mondo e dà lavoro a tantissime persone nel nostro territorio. Dico spesso che Uniti si Vince e la filosofia di Lavazza va proprio in questa direzione: insieme si possono ottenere grandi risultati.

Quest’anno poi, – continua Baglione – il consueto albero di natale allestito all’interno dello Stabilimento, era addobbato con decine di confezioni di caffè speciali, realizzate per l’occasione, con riportato al centro della confezione: “Qualità Gattinara”. Questo sì che è un esempio di attaccamento al territorio e sul quale, nei prossimi mesi, lavoreremo per portare avanti alcune idee su cui abbiamo avuto modo di confrontarci in questa bella occasione».

 

NATALE A GATTINARA 2018 

Lo spirito e la magia del Natale invade il centro storico di Gattinara, domenica 16 dicembre, a Gattinara sono in programma diverse iniziative per animare la Città.

Sin dal mattino il caratteristico mercatino natalizio con bancarelle di hobbisti, prodotti tipici e enogastronomici che animerà la Città.

L’atmosfera magica, si respirerà in particolare nel pomeriggio con una serie di eventi dedicati ai bambini e alle famiglie.

Tra le novità la “Caccia al Tesoro di Babbo Natale” dove i bimbi dovranno trovare gli indizi nelle vetrine dei negozi aderenti (partenza da Piazza Italia alle 14.30 con animatori per tutti), le bolle giganti, lo spettacolo di magia (alle 16.03 in Piazza Italia, che in caso di maltempo si svolgerà al Lux) e il lancio dei palloncini illuminati con le letterine per Babbo Natale che renderà ancora più suggestivo un momento molto apprezzato dai bambini (ore 17.30 Piazza Italia).

In Corso Vercelli, invece sarà allestito il Pozzo di San Francesco, una sorta di banco di beneficenza e tante altre simpatiche iniziative.

Sin da fine novembre il Comune ha allestito le luminarie per creare l’atmosfera natalizia e, anche per quest’anno, in Piazza Paolotti, è stata allestita la pista di pattinaggio su ghiaccio un’attrattiva importante che rimarrà attiva fino a dopo l’Epifania.

«Anche quest’anno – spiega il Sindaco Daniele Baglione – abbiamo voluto organizzare una serie di iniziative dedicate in modo particolare alle famiglie. La giornata di domenica 16 dicembre, in cui si concentrerà l’animazione natalizia sarà come sempre, ricca di eventi e dedicata, in particolare, alle famiglie per regalare un po’ di serenità natalizia».

Inoltre durante il periodo natalizio, dall’8 dicembre 2018 all’6 gennaio 2019, chi effettuerà acquisti a Gattinara, riceverà in omaggio un ticket per il parcheggio gratuito della propria auto nelle aree a pagamento valido un’ora, grazie all’iniziativa “A Gattinara… compra e parcheggia gratis”, promossa dall’Amministrazione comunale per incentivare ancora una volta il commercio locale.

 

PEDEMONTANA: PROSEGUE ITER DI APPROVAZIONE. 

Da Roma, è finalmente arrivata la notizia che ci si aspettava: la Pedemontana prosegue l’iter di approvazione senza intoppi e il tratto Masserano-Ghemme non sarà assoggettato ad una nuova procedura VIA, che avrebbe rischiato di mettere in serio pericolo l’intero progetto. Per poter procedere con l’iter di approvazione, Anas dovrà però presentare, una relazione dettagliata con una specifica relazione ambientale che approfondisca e attualizzi l’aggiornamento complessivo del progetto illustrando come l’attuale progetto abbia recepito le prescrizioni definite nel 2011.

«È una notizia che volevamo e che speravamo di ricevere – commenta il Sindaco di Gattinara Daniele Baglione – sono state, quelle scorse, settimane di grande lavoro negli uffici romani dove in molti si sono prodigati per ottenere un risultato importante. Voglio ringraziare l’On. Cristina Patelli (Lega) che per il biellese ha seguito la vicenda con attenzione su input del territorio e tutti coloro che si sono adoperati affinché si giungesse a questo risultato così importante.

Naturalmente, fino a quando non vedremo i cantieri aperti occorre seguire ogni passo procedurale per evitare ulteriori intoppi ma, oggi più che mai, la Pedemontana è un opera strategica per il nostro territorio, un’arteria di comunicazione fondamentale per collegarci con la A26.

Per ottenere risultati è necessario fare fronte comune con unità di intenti e poi, come in questo caso, i risultati arrivano».

A GATTINARA È STATO INAUGURATO IL NUOVO SUPERMERCATO TIGROS 

Il 12 dicembre scorso è stato inaugurato il nuovo supermercato Tigros a Gattinara, alla presenza del Sindaco, del Parroco di San Bernardo e delle maestranze che lo hanno realizzato a tempo di record.

Il punto vendita di via Leonardo Da Vinci, impiega complessivamente 27 addetti ed è il primo negozio di questa catena nella Provincia di Vercelli. Con una superficie di vendita di 1500 mq e un ampio parcheggio esterno.

«L’apertura di questa struttura commerciale – commenta il Sindaco di Gattinara Daniele Baglione – ha consentito la riqualificazione dell’area commerciale all’ingresso della nostra Città. L’area su cui è sorta la nuova struttura era infatti destinata a strutture commerciali di questo tipo ma finora era rimasta inoccupata. La catena Tigros ha visto in quell’area un’opportunità, derivante in particolare dal grande flusso di traffico che, ogni giorno, passa sulla Strada Provinciale 142. È evidente che, se il terreno è edificabile la possibilità di insediarsi è consentita a chiunque in seguito alla liberalizzazione delle licenze. Ovviamente quando apre una struttura nuova, si creano con essa nuovi posti di lavoro, in questo caso, a regime, saranno 27.

In questi mesi sono state centinaia le candidature presentate e l’azienda ha dovuto inevitabilmente effettuare delle scelte valutando la professionalità e le esperienze già maturate, soprattutto per alcuni reparti specifici, assumendo le persone ritenute più adatte alle proprie necessità.

Per quanto riguarda i nuovi posti di lavoro, auguro a tutti i nuovi assunti ogni bene. Una delle perplessità principali in questi casi - continua Daniele Baglione – naturalmente è che l’apertura di nuove strutture amplia la concorrenza, ma tale fattore non è arrestabile da nessuno. Come si sa, con la liberalizzazione delle licenze non vi sono più limiti alle aperture di negozi e supermercati che possono aprire ovunque se rispettano le norme di legge. Per non parlare delle vendite online, le vere responsabili del crollo del commercio locale in tutta Italia. Nei paesi limitrofi al nostro sorgono da anni ormai strutture importanti penso, per fare nomi, a Bennet e Esselunga che portano via da sempre potenziali clienti al nostro territorio, erano moltissime le persone, anche di Gattinara, che andavano a fare la spesa fuori paese.

Con questa apertura, uno dei trend possibili è l’arrivo di nuovi clienti che provengono da fuori e il permanere qui dei tanti che, invece, sarebbero andati comunque fuori Città a fare la spesa, se si trattava di spesa da Supermarket».

 
Buongiorno,
allego ordinanza con Divieto di petardi, botti ecc nel periodo compreso dal 30 dicembre al 6 gennaio a Gattinara.
 
Colgo l'occasione per fare i miei più cari auguri di buone feste.
 
Daniele Baglione
Sindaco di Gattinara