AL VIA L’ASFALTATURA DELLA STRADA DELLA TORRE DELLE CASTELLE

 

Hanno preso il via in questi giorni i lavori di manutenzione della strada che porta alla Torre delle Castelle. In particolare l’intervento prevede il rifacimento del manto stradale nel tratto compreso tra via Monte Bianco sino all’area delle Castelle.

La Torre delle Castelle è il simbolo della Città e, da quando l’area è stata completamente ristrutturata e portata a nuova luce, il sito più conosciuto di Gattinara è sempre più frequentato e ogni giorno sono moltissimi i Gattinaresi e i tanti visitatori che salgono in collina per ammirare i vigneti e il panorama che si scorge dalla Torre o anche semplicemente per farsi un selfie sulla Panchina Gigante.

«Si tratta – spiega il Sindaco Daniele Baglione – di un intervento necessario che va nella direzione di consentire un più facile e sicuro accesso a tutti garantendo l’accessibilità delle Colline Gattinaresi ai tanti amici che vengono a visitare la Città.

Siamo attenti alle opportunità che si presentano impegnando con attenzione le risorse per realizzare opere importanti per la nostra città. La nostra volontà rimane quella di fare presto e bene tutto ciò che è necessario non appena è possibile».

 

Gattinara, 8 agosto 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

1000 KM IN 30 ORE: ORLANDO BORINI ALLA RICERCA DEL RECORD DEL MONDO

 

Sotto il sole di agosto Orlando Borini, partendo da Gattinara, cercherà di coronare il sogno di battere il record del mondo, percorrendo 1.000 Chilometri in bicicletta in 30 ore.

L’attuale record è detenuto dal corridore spagnolo Francisco Rodriguez che ha percorso tale distanza in 31 ore e un minuto.

La scalata al record è fissata per sabato 25 agosto, con partenza alle ore 14.30 da Gattinara in Corso Garibaldi. Il percorso prescelto è di 19 Km. e 63 metri e si snoderà tra Gattinara e Serravalle Sesia, un circuito che Borini dovrà percorrere per ben 52 volte più un mini circuito in Gattinara per percorrere i rimanenti 9 chilometri.

L’arrivo è previsto nella serata di domenica 26 agosto sempre a Gattinara.

L’impresa, che sarà trasmessa su “Pianeta Sport”, oltre all’innegabile valore sportivo ha una valenza di solidarietà, infatti dai proventi della vendita dei gadget, appositamente realizzati per tale appuntamento, si contribuirà a sostenere le cure della piccola borgosesiana Anastasia, nota come la “Principessa dei tubicini”.

L’atleta che nel tempo libero si dedica agli allenamenti attraverso un’accurata preparazione fisica, già nel 2009 era riuscito a percorrere la distanza di 1000 chilometri in 30 ore, purtroppo in quell’occasione non era stato possibile certificare il record.

«Con orgoglio ci prepariamo ad accogliere a Gattinara Orlando Borini e questa singolare sfida – commenta il Sindaco Daniele Baglione – un po’ impresa e un po’ maratona di solidarietà per sostenere le spese mediche della piccola Anastasia.

A Orlando il mio “in Bocca al lupo” e tutto l’incoraggiamento possibile affinché possa battere il Record del Mondo e regalare un nuovo importante successo sportivo al nostro territorio e a tutta l’Italia»

Gattinara, 10 agosto 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

AULE TUTTE COLORATE ALL’ASILO COMUNALE

 

Sono partiti in questi giorni i lavori di tinteggiatura di tutte le aule della scuola statale per l’Infanzia di Gattinara, al rientro dalle vacanze estive, i bambini troveranno le pareti delle proprie aule colorate e pronte per il nuovo anno scolastico.

«L’ultima volta che si era intervenuti su quelle aule era il 1985 – spiega Daniele Baglione, Sindaco di Gattinara – abbiamo infatti trovato, rimuovendo l’ormai vecchissima carta da parati ancora la firma di chi l’aveva posata.

I colori con cui verranno pitturate le aule saranno vivaci e diversi per ogni aula, in modo da creare un ambiente divertente dove poter far giocare i nostri bambini. I lavori si concluderanno entro il mese di agosto per far trovare le aule nuove ai nostri bimbi e alle maestre in tempo per la ripresa delle lezioni.».

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gattinara, 10 agosto 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

 

AL VIA LA POSA DELLE NUOVE COLONNINE PER AUTO ELETTRICHE. 

 

A Gattinara, sono partiti i lavori per realizzare due stazioni di ricarica urbana per i veicoli elettrici. Nella città del vino saranno attive due stazioni di ricarica una in Piazza Formigoni e una in Piazza Donatori di Sangue.

Sarà quindi possibile raggiungere in auto elettrica la nostra Città e tornare alle proprie case, facendo un pieno di energia a Gattinara.

Grazie alla convenzione siglata dal Comune di Gattinara con Enel X, si potenzia la rete di ricarica elettrica del territorio piemontese.

Il Piano nazionale prevede la posa di circa 7mila colonnine entro il 2020 per arrivare a 14mila nel 2022. Pertanto, tale intervento contribuirà alla crescita del numero dei veicoli elettrici e ibridi circolanti.

«La mobilità elettrica- spiega il Sindaco Daniele Baglione – sta sempre più diffondendosi e una delle principali esigenze è quella di avere colonnine di ricarica sul territorio.

A Gattinara, è iniziata in questi giorni la posa di due Colonnine di ricarica per auto elettriche grazie all’intervento di Enel X.

Nei prossimi giorni, terminati i lavori di scavo si avvieranno quelli necessari al collegamento elettrico e poi vi sarà la posa delle Colonnine vere e proprie.

Nessun costo a carico del Comune, perché GATTINARA è stata scelta tra i comuni pilota della diffusione sul territorio nazionale del sistema di mobilità elettrica.

Un ulteriore passo in avanti a tutela dell’ambiente e della mobilità sostenibile

La soddisfazione è doppia – conclude Baglione – perché per noi rappresenta un ulteriore passo verso quella strategia complessiva che vuole rendere il nostro comune una realtà sempre più all’avanguardia e perché tali progetti hanno interessato altri comuni di dimensioni ben più grandi di Gattinara».

Le infrastrutture di ricarica presenti a Gattinara saranno compatibili con qualsiasi veicolo elettrico presente sul mercato.

Gattinara, 24 agosto 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

LA FESTA DELL’UVA DI GATTINARA IN TRASFERTA A MILANO!

Come promuovere efficacemente il più importante evento gattinarese, la Festa dell’Uva?

Tra i tanti mezzi usati per portare a Gattinara le circa 80 mila persone che ogni anno vengono a godersi i tre giorni di Festa, quest’anno abbiamo deciso di puntare direttamente a Milano, la Città più importante del Nord Italia.

Abbiamo portato Gattinara e le sue eccellenze direttamente in Duomo e, attraverso uno stand dedicato, abbiamo esposto in metropolitana per tre mesi la nostra Città, la Festa dell’Uva e le sue eccellenze, in particolare il Vino Gattinara D.O.C.G. in collaborazione con la Cantina Sociale che quest’anno celebra i suoi primi 110 anni!

Poi, per non farci mancare nulla, il Sindaco in prima persona ha distribuito ai turisti in visita al Centro di Milano, i libretti della Festa dell’Uva con il programma della manifestazione.

Dopo un’iniziale incredulità da parte dei passanti sono state tantissime le persone che si complimentavano per l’originalità dell’iniziativa e si informavano direttamente dal Sindaco sulle modalità di partecipazione alla Festa.

 

 

 

 

 

 

 

Gattinara, 24 agosto 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

GATTINARA E BAROLO: NEBBIOLO E AMICIZIA SULLA VIA DELLO SVILUPPO

 

Tra Gattinara e Barolo si stanno ponendo le basi per importanti collaborazioni.

Le due Città danno il nome alle denominazioni di origine tra le più importanti d’Italia e del Mondo, il Gattinara D.O.C.G. e il Barolo D.O.C.G., vini conosciuti internazionalmente che danno lustro a tutto il territorio piemontese.

Barolo e Gattinara, unite dal vitigno “Nebbiolo” che portano ai massimi livelli mondiali sono però accomunate anche dalla presenza di importantissime manifestazioni sul proprio territorio, due in particolare: “Collisioni” per Barolo e “La Festa dell’Uva” per Gattinara.

“Collisioni” è un evento internazionale atteso da migliaia di persone per la qualità degli artisti presenti a Barolo durante lo svolgimento del Festival, mentre la Festa dell’Uva di Gattinara è una manifestazione in grado di portare nell’Alto Piemonte circa 80 mila visitatori nei tre giorni dell’evento.

Perché quindi non pensare a collaborazioni e integrazioni tra le due cittadine che, seppur non di grandi dimensioni, riescono a richiamare migliaia di persone con un pubblico quanto mai variegato?

Il Sindaco di Gattinara, Daniele Baglione, e il Sindaco di Barolo, Renata Bianco, recentemente ospitati dal Governo cinese con una delegazione di altri Sindaci italiani, hanno posto le basi per un’amicizia personale e, soprattutto, per futuri progetti di sviluppo comune tra le due Città che hanno così tanti punti in comune.

Lo sviluppo di sinergie comuni è stato alla base di un recente incontro tenutosi a Barolo tra i due Sindaci e che vedrà in autunno nuovi spunti per continuare sulla strada dell’amicizia e dello sviluppo territoriale per gli appassionati di enologia e non solo, provenienti da ogni parte d’Italia e del Mondo.

Gattinara, 27 agosto 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

PRONTI I REGALI PER I NUOVI NATI GATTINARESI:

UN PICCOLO GESTO DI BENVENUTO TRA NOI! 

Eccoli, freschi di confezionamento i regali che il Comune di Gattinara, in collaborazione con tutte le Farmacie e Parafarmacie Gattinaresi dona a ciascun nuovo nato nell’ambito del Progetto “Benvenuto tra Noi”.

Grazie infatti ad un accordo siglato con la Farmacia Cominazzini, Domenicone e San Bernardo e con la Parafarmacia San Rocco, a Gattinara ogni nuovo nato (e la sua famiglia), ricevono al momento dell’iscrizione in anagrafe un simpatico omaggio che racchiude prodotti e buoni sconto che le quattro farmacie gattinaresi hanno gentilmente messo a disposizione.

«Ogni bambino che nasce nella nostra Comunità – spiega Daniele Baglione, Sindaco di Gattinara – viene accolto con la consegna ai neo genitori del simpatico omaggio. Siamo particolarmente fortunati a Gattinara, qui tutte le Farmacie si sono rese fin da subito disponibili a fornire al Comune i prodotti e i buoni sconto per omaggiare i nuovi nati con un piccolo, ma importante, pacco dono. Oggi diventare mamma e papà è un passo, forse, ancora più importante di quanto lo fosse qualche anno fa. Per questo motivo, anche con questo semplice gesto, cerchiamo di essere sempre più vicini ai neo genitori e, soprattutto, ai neo gattinaresi».

Gattinara, 27 agosto 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

LA FESTA DELL’UVA PREMIA LA MIGLIOR TAVERNA

 

Le taverne rappresentano da sempre l’anima della Festa dell’Uva di Gattinara, per tale motivo, l’Organizzazione ha deciso quest’anno di premiare la miglior taverna 2018.

A decidere quale sarà la Regina delle Taverne saranno direttamente i visitatori che, con il loro voto, sceglieranno la taverna che ha maggiormente incontrato il loro gradimento ed interesse durante le tre giornate della Manifestazione.

Sarà possibile reperire il coupon per votare direttamente presso le taverne o presso l’Enoteca Regionale di Gattinara e il premio sarà consegnato al termine della 36a edizione della Festa dell’Uva.

In bocca al lupo a tutti!!!

 

 

 

Gattinara, 27 agosto 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara

DOVE SE NON A GATTINARA, LE “PANCHINE DIVINE”?

 

Dove, se non nella Città del Vino si possono posare “Panchine DiVine”?

A Gattinara sono state posate in questi giorni alcune Panchine d’artista che richiamano i nostri pregiati vigneti.

Dopo la Big Bench (la panchina gigante alla Torre delle Castelle), ecco arrivare le panchine celebrative dell’uva realizzate dall’artista gattinarese Ruben Bertoldo, già autore di alcune opere in mostra nelle principali rotonde della città.

Sono realizzate in acciaio corten e, pur essendo ognuna diversa dall’altra, hanno la particolarità di richiamare tutte i vigneti e i grappoli d’uva tanto rinomati con i quali si produce il famoso Vino Gattinara D.o.c.g.

«Sono particolarmente felice di poter collaborare con Ruben – commenta il Sindaco di Gattinara, Daniele Baglione – non è scontato poter posare nella propria Città elementi di arredo urbano così particolari e che danno un tocco di unicità. Gattinara è conosciuta nel Mondo per il nostro prodotto d’eccellenza, il Vino, il richiamare i vigneti anche sulle panchine posate sui corsi principali sta a richiamare il forte legame tra la Città e la viticoltura».

L'idea, lanciata nei mesi scorsi dal Sindaco, ha l’obiettivo di fare risaltare, ancora di più, l’eccellenza del nostro territorio in linea con le diverse iniziative di promozione territoriale avviate dal Comune in questi anni.

Gattinara, 30 agosto 2018

Dr. Umberto Stupenengo

Ufficio Stampa Comune di Gattinara